Un solo grido: NO TAV!

Posted on 10 ottobre 2006 by CBMAN.
Categories: ecologia, eMule, Internet, Istituzioni, MassMedia, news, P2P, Roma, satellite, Stampa, TAV, Televisione, Video.

NO TAV

Vorrei segnalarvi brevemente una buona notizia. Circa un anno fa aiutai un mio caro amico, Il signor Roberto Torre presidente del Comitato Territoriale Ambientale di Roma, a diffondere tre documentari autoprodotti da lui, dal comitato e da un gran numero di cittadini Romani. I documentarti sono intitolati “SCANDALO TAV” – Atto Primo, “SCANDALO TAV” – Atto Secondo e “SCANDALO TAV” – Atto Terzo. Quale è la buona notizia?

Dopo aver inviato 6000 copie dei tre “SCANDALO TAV” a tutti gli organi di stampa ed istituzionali (Italiani ed Internazionali), dopo aver diffuso, trasformandoli in tre Xvid, su internet i tre filmati mediante piattaforma di file sharing p2p eMule, dopo essere stati gentilmente ospitati dal server di Arcoiris.tv (Streaming on line) da circa un anno, dopo aver proiettato i filmati in centinaia di Cineforum, Associazioni no profit, leghe NO TAV, pubbliche piazze Romane e del nord d’Italia, etc etc. FINALMENTE UNO DEI TRE DOCUMENTARI (il terzo Atto) VERRA’ TRASMESSO IN TV!!!!!!!!!!

Mercoledi 11 Ottobre 2006 alle ore 21:28 (Clicca qui per il palinsesto) “SCANDALO TAV” – Atto Terzo verrà  trasmesso da ARCOIRIS TV sintonizzabile gratuitamente (canale free to air) dal polo satellitare HotBird 13°.

Ecco tutti i dati per ricevere questo interessante canale utilizzando un normalissimo ricevitore digitale satellitare:

  • Per chi possiede un ricevitore FTA (free to air) o comunque NON uno SkyBox:

Hotbird 7a – 13° est
TRASPONDER:
18
FREQUENZA: 11.541,03
FEQ: 5/6
POLARIZZAZIONE: Verticale
SYMBOL RATE: 22.000 Mbauds
Nome Canale: Arcoiris Tv

  • Per chi possiede uno SkyBox:

Sintonizzare semplicemente il canale: 916.

Il documentario verrà  anche replicato Giovedi 12 Ottobre 2006 alle ore 08:28 sempre su ARCOIRIS TV.

Per scaricare LEGALMENTE i tre documentari utilizzate tranquillamente il programma di file sharing p2p eMule cercando i termini “SCANDALO TAV” o utilizzando questi tre link diretti: “SCANDALO TAV” – ATTO PRIMO LINK x EMULE, “SCANDALO TAV” – ATTO SECONDO LINK x EMULE, “SCANDALO TAV” – ATTO TERZO LINK x EMULE.

In più si possono visionare, da circa un anno, i tre documentari in Streaming On Line (Sia con Adsl che con 56K) grazie al server di Arcoiris.tv: “SCANDALO TAV” ATTO PRIMO/SECONDO/TERZO LINK PER STREAMING ON LINE.

Se desiderate ricevere GRATUITAMENTE i tre documentari in formato DVD dovete solo scrivere un e-mail al Presidente Del Comitato Territoriale Ambientale di Roma Signor Roberto Torre: roberto.torre@inwind.it

Che dirvi di più??

BUONA VISIONE!!!!!!

CBMAN

ps:…Tra breve verrà  diffuso il quarto atto!!!!!!


La genesi degli inganni

Posted on 3 ottobre 2006 by CBMAN.
Categories: Cinema, Cultura, Curiosità, news, Razzismo, Religione, Rosa Nel Pugno, Storia.

Il rogo di Giordano Bruno
Ogni periodo storico ha il suo Massimo Mazzucco, Michael Moore, Morgan Spurlock, Jimmy Walter, etc. etc.

Il 1400 ha donato all’umanità  un “famoso sconosciuto” : Lorenzo Valla.

Nato a Roma nel 1405 e morto il 1 agosto 1457 sempre nella città  eterna fu uno dei più grandi Umanisti di tutta la storia.

Perchè parlare di Lorenzo Valla nel 2006?

Questo signore, oltre che un ottimo umanista, fu anche un Prete un pò particolare. Ha lottato con tutta la sua forza, intellettuale e non, per cercare la VERITA’. Ma non la veritàè  intesa come DOGMA Cristiano/Cattolico ma la semplice e pura VERITA’ DEI FATTI dimostrabile con prove e deduzioni logiche.

Nel 1439, durante il pontificato di Eugenio IV, pubblicò un breve testo, il De falso credita et ementita Constantini donatione. In esso Valla, con argomentazioni storiche e filologiche, dimostrò la falsità  della Donazione di Costantino, documento secondo cui fu lo stesso imperatore Costantino a lasciare alla Chiesa parte dei territori dell’Impero romano, giustificando così il potere temporale del papato (oggi si sa che in realtà  si tratta di uno scritto dell’VIII secolo o IX secolo).

Egli dimostrò che anche la lettera ad Abgaro attribuita a Cristo era un falso, e, sollevando dubbi sull’autenticità  di altri documenti spurii e ponendo in discussione l’utilità  della vita monastica e mettendone in luce anche l’ipocrisia nel De professione religionum (“La professione dei religiosi”), egli suscitò l’ira delle alte gerarchie ecclesiastiche. Fu obbligato pertanto a comparire davanti al tribunale dell’Inquisizione, alle cui accuse riusci a sottrarsi soltanto grazie all’intervento del re Alfonso V di Aragona.

Lorenzo Valla riuscò a dimostrare la falsità  della donazione mediante un approfondito studio linguistico del documento, mettendo in evidenza anacronismi stilistici e contraddizioni di contenuto: in particolare, egli faceva notare che il latino utilizzato nel documento non poteva essere utilizzato nel 324.

Tuttavia, il libro di Valla, De falso credita et ementita Constatini donatione declamatio (ossia, “la donazione di Costantino contraffatta e falsamente ritenuta vera”) potè essere pubblicato solo nel 1517 ed in ambiente protestante, mentre la Chiesa difese ancora per secoli la tesi dell’originalità  del documento. Attualmente la chiesa ha ammesso che quell’editto è un CLAMOROSO FALSO!

Quindi l’impero incontrastato del Papato e della Città  del Vaticano Su Roma, L’Italia, L’Europa e le varie colonie nel corso di tutti questi secoli è nato da un INGANNO PRIMORDIALE!

Ogni nuovo “ordine mondiale” nasce da un inganno!

Anche la Chiesa Cattolica ha utilizzato, nel corso dei secoli, l’inganno per ottenere POTERE.

E cosa ha portato tutto questo potere totale?

Ecco alcuni dati tratti da http://chiesa-cattolica.blogspot.com/ :

  • La Chiesa Cattolica non ha mai sottoscritto la CARTA UNIVERSALE DEI DIRITTI DELL’UOMO: un documento creato dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, il 10 Dicembre del 1948.
  • Le Crociate, nel periodo che va dall’11° al 13° secolo, generarono 22 milioni di morti, tra i quali migliaia di ebrei tedeschi.
  • Con l’Inquisizione, nel periodo che va dal 13° al 18° secolo ci furono quasi 10 milioni di morti, innumerevoli altre persone furono torturate, maltrattare e terrorizzate.
  • Nei primi 150 anni, dopo la conquista dell’America da parte degli spagnoli, 100 milioni di persone morirono “in nome di Dio”. Si tratta del più grande genocidio di tutti i tempi (Il teologo Boff, Publik-Forum, 31.5.91).
  • Tra il 1941 e il 1943, in Croazia, vennero uccisi 750.000 Serbi ortodossi in nome della chiesa Cattolica.
  • La Chiesa Cattolica ha riconosciuto che anche la donna aveva un’anima solo nel XV secolo.
  • La chiesa Cattolica è una delle causa della diffusione del virus dell’HIV, vietando l’uso del preservativo. Ciò ha causato la morte di moltissime persone, soprattutto in Brasile e in Africa.
  • Essa Discrimina l’omosessualità , facendola apparire come una malattia.Questa discriminazione ha fatto soffrire e fa tutt’ora soffrire milioni di individui, i quali si sentono colpevoli, depressi e ostacolati a vivere secondo i loro gusti e le loro tendenze naturali. Oggi, sono sempre di più gli studiosi che affermano che l’omosessualità  è solo uno dei tanti aspetti della sessualità ; quindi rientra nella normalità .
  • Condanna le minoranze religiose. Questa discriminazione non tiene conto della diffida emanata dal Parlamento Europeo di Strasburgo sull’uso pubblico della parola Setta e Settario, poichè anticostituzionale e in contrasto con il diritto alla libertà  di scelta religiosa e politica di ogni individuo. Tale emanazione onora il diritto alla libertà  e alla rispettabilità  di ogni essere umano, contribuendo a non alimentare l’odio religioso.
  • E’ invadente nelle scelte che dovrebbero essere laiche. Ad esempio, pretende che nelle scuole pubbliche italiane (Paese laico per Costituzione), vengano esposti i propri simboli. Impone quindi la propria presenza, giustificandosi che i propri valori farebbero ormai parte della cultura.In uno Stato laico, nessuna religione deve avere privilegi rispetto ad un’altra.
  • Osteggia la ricerca scientifica (cellule staminali, clonazione, ecc.), come è sempre accaduto durante la sua storia: Se fosse stato per la Chiesa, ancora oggi non avremmo avuto gli antibiotici, le operazioni chirurgiche, l’elettricità, l’aereo e il sole girerebbe intorno alla Terra. Il peggior nemico dell’oscurantismo è la scienza, è per questo che la Chiesa ha sempre ostacolato le nuove rivoluzioni scientifiche .
  • Gode di inauditi privilegi a discapito dei cittadini italiani. Grazie l’8 per mille, la Chiesa, ogni anno, riceve circa 1036 milioni di euro, aggiungendoli a un patrimonio di circa 97,3 miliardi di euro.
  • Mette in pericolo la vita di quelle numerose donne che si sottopongono ad aborti in condizioni abominevoli nei paesi in cui tale atto è considerato come un crimine, a causa delle pressioni della Chiesa. Tali pressioni, naturalmente, mettono in pericolo la dignità  e la libertà  delle donne.
  • In passato, il codice morale ecclesiastico vietava addirittura di avere piacere durante il rapporti sessuali, oppure proibiva la masturbazione.
  • Molti comportamenti estremi, conseguenza d’ insegnamenti religiosi cattolici, si evidenziano maggiormente in alcune feste paesane (anche in Italia del sud), nel periodo di Pasqua, quando degli uomini si lasciano flagellare a sangue o si fanno inchiodare sulla croce, raffigurando cos’ la passione di Gesù.
  • E’ stata complice silenziosa del Nazismo.
  • Il Vaticano, in base ai Patti lateranensi, non ha mai pagato una lira per il consumo dell’acqua, consumo, si badi bene, che ammonta a ben 5 milioni di metri cubi annui, la maggior parte utilizzati per irrigare i megagalattici giardini vaticani. Ma non basta. Fino agli anni 70 le acque di scarico, sacre sicuramente ma inquinanti altrettanto sicuramente, confluivano direttamente nel Tevere, poi furono costruiti i depuratori, ma il comune di Roma non ha mai ricevuto il pagamento del costo del servizio che, nel 1999 aveva raggiunto la bella cifretta di 44 miliardi di lire. Quando l’azienda municipalizzata ACEA è stata quotata in Borsa, gli azionisti hanno giustamente richiesto il pagamento degli “arretrati vaticani. Ma a quel punto il ministero dell’economia dell’epoca è “provvidenzialmente” intervenuto accollandosi l’onere del pagamento ed ottenendo in cambio l’assicurazione che il servizio di smaltimento acque sarebbe stato per il futuro regolarmente pagato (costo attuale 2 milioni di euro l’anno). E allora, a questo punto, avranno finalmente pagato i nostri eroi porporati? Macchè, altro colpo di bacchetta magica legislativa. Un emendamento alla legge finanziaria 2004 proposto dal senatore di Forza Italia Mario Ferrara, fa decadere anche questi oneri. L’emendamento, comma 13 dell’art. 3 prevede lo stanziamento di 25 milioni di euro per l’anno 2004 e di 4 milioni di euro per il 2005 per dotare il Vaticano di un sistema di depurazione proprio.
  • Ha l’esenzione TOTALE dell’ICI.

Tutto ciò (e molto altro che troverete nel sito che vi ho segnalato) grazie a una grande, immensa, assurda PRESA PER IL CULO????? Scontri tra religione e scienza, tra Cattolici e Mussulmani (prima e ora), tra preti e “streghe” etc etc. Milioni di morti, sofferenze, ingiustizie per cosa???? TUTTO QUESTO PER IL PRIMO INGANNO GLOBALE DELLA STORIA!

VERGOGNA!

Quindi, per favore miei cari amici, da oggi quando sentirete notizie sul Vaticano, sulla religione Cattolica, e sul Cristianesimo cercate di avere un “orecchio” critico ed attento.

E ora termino questo mio lungo post con 2 link:

  1. La tomba di Lorenzo Valla
  2. Angeli Ribelli. Film del 2004 che mette in risalto l’educazione Cattolico/Cristiana in un Riformatorio Irlandese nel 1939.

Un caro saluto a tutti.

CBMAN


Pizza Made in China

Italia Cina

In questi giorni i massmedia ci bombardano con il viaggio in Cina del Presidente del Consiglio Romano Prodi e il suo staff.

Ma invece di spiegare quali sono i veri motivi del viaggio nella “Nuova America” alzano un polverone inutile sul “caso Telecom”. Dietro ad iniziative bellissime come la SETTIMANA DELL’AMICIZIA organizzata dal Ministero della Pubblica Istruzione Italiano e da quello Cinese ci sono alcuni aspetti che definisco “oscuri”.

Prima cosa, cosa è la settimana dell’amicizia?

Dal 16 al 22 Ottobre 2006 le scuole superiori Italiane e le scuole superiori Cinesi organizzerano molteplici inziative di scambio interculturale e scientifico. Si affronteranno tematiche che riguardano la storia, l’arte, la musica, la letteratura e le differenze sociali e culturali tra le due nazioni.

Cosa pensate?? che è tutto bello!?!?!?!? è tutto pace e amore!?!?!? E’ tutto un “volemose bene”!?!?!?

Io ho qualche timore. La Cina sta cambiando, velocemente, l’ordine mondiale attuale. L’Italia muovendosi completamente da sola puo’ rischiare molto, forse troppo. Questa iniziativa, secondo me, doveva essere intrapesa dall’Intera Comunità  Europea e non dall’Italia in solitaria.

Leggete, per favore, attentamente questo articolo : CRESCONO I RAPPORTI TRA CINA E AFRICA .

La Cina, in cambio di materie prime IMPORTANTISSIME e sopratutto LIMITATE, sta offrendo una forza lavoro inaudita a molti paesi Africani. In molti casi “succhia” oltre il 60% del petrolio e di altre importanti materie primare (dal legname, alle pietre prezione, all’oro etc etc) a paesi Africani poverissimi e in cambio invia interi eserciti di operai, ingegneri, architetti per costruire una miriade di infrastrutture(dall’autostrada, allo stadio, a intere città , al palazzo del potere del dittatore di turno, etc etc). Il problema è duplice: 1) Quando questi paesi non avranno più nulla di offrire chi li aiuterà ???? 2) La Cina arriva in Africa, costruisce, collauda e ritorna a casa. Chi insegna alle popolazioni locali come mantenere, ristrutturare e utilizzare tutte queste infrastrutture? NESSUNO!!! Quindi, nel futuro prossimo, in Africa la situazione economico sociale potrebbe perfino peggiorare rispetto ad oggi!!!

Bene, tutto questo discorso ha qualche relazione con il viaggio del Presidente Prodi in Cina?

SI!

Oggi ho letto casualmente questa notizia: TOGLIERE L’ EMBARGO SULLA VENDITA DELLE ARMI ALLA CINA.

Il Presidente Prodi spera e auspica che in futuro la comunità  internazionale tolga il famoso embargo sulle armi dirette alla Cina. Embargo instituito nel 1989 dopo i noti fatti di Piazza Tiananmen. Perchè???

Forse perchè noi Italiani, fin dal 1945, siamo sempre tra i primi 10 produttori di armi al mondo?? (Terzo posto, se non erro). Purtroppo il “made in Italy” non è solo “pizza”, “scarpe”, “Automobili” e bei vestiti. Il “made Italy” è, ahimè, anche ARMI DA GUERRA.

Il dubbio è lecito: L’Italia vuole essere il primo fornitore d’ armi della Repubblica Popolare Cinese per avere in cambio aiuti economici ed infrastrutturali???? Solo cosi si spiega la presenza del Ministro Dell’Infrastrutture, Antonio Di Pietro, nello staff del Governo Prodi in visita a Pechino.

Quello che mi dispiace di più, sinceramente, è la presenza “sottomessa” del ministro per il commercio Internazionale e per le politiche Europee Emma Bonino da SEMPRE CONTRARIA al regime Cinese e ai dittatori di tutto il globo. Se in teoria noi vendessimo le armi alla Cina, la Cina potrebbe rivenderle ai vari dittatori Africani per avere in cambio materie prime. E il cerchio è chiuso! L’Italia, indirettamente e “canditamente”, potrebbe far ingrassare molti dittatori spietati e crudeli senza fare la figura da paese “guerrafondaio”!!!!

Siamo proprio furbi noi Italiani! :-(

E comunque la situazione che si andrà  a generale non è proprio rosea. I nostri alleati Europei diventeranno diffidenti nei nostri confronti. Gli Americani ci odieranno! Se qualcosa andrà  male ci ritroveremo in un mare di guai.

Accordi economici con la Cina, ok. Benissimo (dopo tutto è la “Nuova America”) ma sono straconvinto che l’Italia da sola non deve prendere iniziative e sopratutto cosi “critiche”.

Dobbiamo rafforzare la NOSTRA EUROPA! Per un futuro tranquillo e in pace sarà  OBBLIGATORIO creare una vera EUROPA UNITA! Un Europa forte e rispettata da tutti. Un cuscino democratico e civile che dovrà  ammortizzare le pressioni di due paesi imperialisti per eccellenza: USA e CINA.

Vi saluto ricordando una persona molto speciale.

Oggi, 18 settembre 2006, è l’anniversario della morte del più grande chitarrista e compositore post moderno.

Trentasei anni fa morì una leggenda vivente: Jimi Hendrix

Vi consiglio la visione di un documentario molto interessante che cerca di fare luce sulla sua misteriosa morte.

Come per l’11 settembre, la domanda nasce spontanea: I fatti sono veramente accaduti come ci raccontano da decenni?

Probabilmente NO! Troverete tutte le informazioni che cercate nel documentario: Jimi Hendrix – Le ultime 24 ore.

Tomba Hendrix

Una Prece.

CBMAN


Lavori in corso… (quasi terminati)

Posted on 17 settembre 2006 by CBMAN.
Categories: blog.bonzo.it, Cultura, estero, Internet, Ironia e Satira, MassMedia, news, Personale, Televisione, Video.

LAvori in Corso

Oggi ho lavorato al codice del mio blog. Sono riuscito a togliere ben 50 bugs tra cui uno molto importante riguardante alcuni script interni. In più sono riuscito ad aumentare la “visibilià ” del blog verso i vari motori di ricerca. Ora, come annunciato in precedenza, devo creare alcune pagine statiche (che troverete nel menu a destra) per spiegare alcuni aspetti “editoriali” del blog. Inoltre implementerò il settore links con nuovi ed interessanti siti, terminerò un’altro settore del mio piccolo dominio dove troverete dei video di vario genere (L’indirizzo rimane invariato: http://video.bonzo.it), e inizierò una nuova parte. Quale nuova parte?? Semplice!! Un Forum multitematico!!! Per regalarvi uno spazio d’incontro e discussione. Più in la, probabilmente, nascerà  una chat e un form per l’iscrizione alla mailing list di bonzo.it(che esiste da moltissimi anni ma è conosciuta solo da pochissimi fortunati :-P).

Per concludere vi regalo 2 link!!! Il primo link è un link completamente ironico che riguarda il generatore di articoli per il quotidiano Libero. Troppo bello e divertente!! Il secondo link, invece, punta alla home page di Report, il bellissimo format di Rai Tre, che domenica 24 settembre 2006 tornerà dopo qualche anno (FINALMENTE!) sui nostri teleschermi con una puntata veramente STORICA!!! Rai Tre, grazie a report, trasmetterà  integralmente un documentario che NESSUNA TV PUBBLICA MONDIALE HA MAI TRASMESSO! CONFRONTING THE EVIDENCE. Un documentario simile al nostro Italianissimo INGANNO GLOBALE ma di produzione Americana. Ecco i Link:

Un caro Saluto.

CBMAN


Blog Bonzo It. Di tutto, di più! Tra complotti e iniziative ecologiche…

Posted on 13 settembre 2006 by CBMAN.
Categories: Cinema, Cultura, ecologia, estero, Guerra, Internet, MassMedia, news, Politica, satellite, Solidarietà, Televisione, Video.

Inganno Globale

Rieccomi di nuovo da voi miei cari visitatori :)

Questo è un articolo “Multiplo”. Vi parlerà di varie cose. Da cosa inizio?? Ovvio dall’ INGANNO GLOBALE dell 11 settembre 2001!!!!!(il link porta in una pagina dove è possibile scaricare tutto il film).

Per spiegare di cosa tratta il film utilizzo fedelmente le parole dell’autore:

“11 Settembre 2001 – Inganno Globale” è il primo film italiano sugli attentati che da cinque anni a questa parte hanno cambiato il corso della storia.

Vuoi per le guerre che ne sono state fatte conseguire, e che stanno avendo enormi implicazioni a livello globale, vuoi soltanto per il costo quasi raddoppiato della benzina che tutti consumiamo ogni giorno, non c’è un solo aspetto delle nostre vite quotidiane che non sia stato in qualche modo toccato da quei fatti.

è quindi doppiamente importante per chiunque affrontare la questione con serietà e responsabilità , evitando di dividersi in due bande contrapposte, che possono portare soltanto a dannose spaccature, quando il problema ci riguarda tutti nella stessa misura.

Nel grande polverone mediatico che si sta alzando sull’11 settembre, questo film-inchiesta cerca di scartare il grano dal loglio, separando le accuse ridicole della vere responsabilità  mancate, proprio per evitare che grazie alla inconsistenza delle prime vengano coperte le seconde, e lo fa attenendosi rigorosamente a fatti documentati e verificabili da chiunque.

Non esiste il “complottismo”, esistono solo delle risposte poco chiare da parte dei governi. Noi vogliamo soltanto chiarezza.

Questo interessante Film è possibile visionarlo in vari modi:

  1. Mediante download in formato Xvid circa 600MB da questo link: INGANNO GLOBALE
  2. Mediante visione in streaming on line da questo link: INGANNO GLOBALE STREAMING
  3. Venerdi 15 settembre e Sabato 16 settembre 2006 alle ore 21 e in replica il giorno successivo alle ore 8 sul canale satellitare free to air (gratuito) ARCOIRIS TV IN ANTEPRIMA NAZIONALE.

Vi segnalo anche tutti i dati per visualizzare il canale satellitare:

Hotbird 7a – 13° est
TRASPONDER:
18
FREQUENZA: 11.541,03
FEQ: 5/6
POLARIZZAZIONE: Verticale
SYMBOL RATE: 22.000 Mbauds
Nome Canale: Arcoiris Tv

Sul decoder di sky il canale si trova semplicemente al numero 916.

E ora passiamo ad un altro argomento: ECOLOGIA!!!

Inquinamento

Vi consiglio la lettura di una buona rivista intitolata : Eco Mobile a Tutto Gas Rivista Internazionale della tecnologia innovativa per la mobilità .

E’ una rivista dedicata al mondo dei carburanti ecologici (gpl, metano, elettricità , idrogeno, olio di colza, olio di canapa etc etc) e alle autovetture (e automezzi in genere) eco compatibili.

In questa rivista ho appreso alcune notizie molto interessanti. Quali? Vi faccio alcuni esempi:

  • La commissione Europea ha proposto al parlamento Europeo di sostituire entro 10 anni la tassa d’immatricolazione delle auto con una tassa annuale di circolazione Europea, che varietà  in base al livello d’inquinamento prodotto dai veicoli per incentivare l’acquisto di auto pulite: in pratica, ai prezzi di listino potrebbe essere aggiunta una pesante tassa d’immatricolazione se l’auto consuma ed inquina troppo. (Ottima idea! n.d.a.)
  • GoinGreen, nata nel 2002, è la prima rete di venditori di auto ecologiche in Gran Bretagna. Un’azienda privata ed etica, con partner autorevoli che grazie alla vendita diretta offre veicoli ecologici ad un prezzo equo. Per accrescere l’appeal dell’auto a basso impatto ambientale, Goingreen cura tutti i servizi post vendita, comprese manutenzioni e riparazioni, riuscendo ad ottenere l’eliminazione della tassa di possesso, la riduzione dell’assicurazione e dell’iva, nonchè l’esenzione del pagamento del parcheggio e della congestion charge, la tariffa di accesso a al centro di Londra. Veicoli elettrici, ibridi e GPL sono in vendita attraverso un dettagliato sito internet. Sul web si puo’ scegliere modello ed optional, stabilire metodo di pagamento, firmare il contratto, dare caparra e saldare 72 ore prima della consegna. (Veloce, innovativo, semplice, moderno, sicuro, ecologico. Ottima Idea!! Quando qui in Italia?!?!?!? :-P)
  • Al via il 1° Ecorally internazionale dalla Città  del Vaticano destinazione la Repubblica di San Marino. Partirà  domenica 8 ottobre 2006 alle 12:30 da Piazza San Pietro, dopo la benedizione del Santo Padre, per arrivare in serata nella Repubblica di San Marino. I veicoli partecipanti saranno le normali auto in circolazione sulle nostre strade regolarmente targate, omologate, collaudate e in regola con tutte le normative internazionali. Ovviamente dovranno utilizzare carburante pulito. Quindi via libera alle auto elettriche e quelle ibride, al gpl, al metano, all’idrogeno, ecc. ecc. Sarà  sufficente che sia accertata la maggiore sostenibilità  ambientale rispetto a benzina e gasolio.

E con questo è tutto. Spero sempre che i miei articoli risultino interessanti e “alternativi”.

Un caro Saluto

CBMAN


Ad majora!

Posted on 7 settembre 2006 by CBMAN.
Categories: Arte, Cinema, Cultura, Curiosità, Istituzioni, Musica, news, Roma, Solidarietà, Veltroni.

Veltroni ImperatoreSPQR

Con questo mio post vorrei fare i miei personali complimenti al Sindaco di Roma Walter Veltroni.

Proprio in questi giorni c’è un piccolo/grande diverbio tra Roma e Venezia per via della prima FESTA INTERNAZIONALE DEL CINEMA DI ROMA . Venezia ha accusato ingiustamente la Città  di Roma di creare la festa per dar “fastidio” all’ormai famoso festival internazionale del cinema di Venezia. Il sindaco della Citta di Roma, Walter Veltroni, ha risposto tranquillamente che Roma rispetta il Festival Veneziano a tal punto da non utilizzare fondi statali per la creazione e l’organizzazione della Festa Romana ma, senza togliere nulla al festival lagunare, l’autofinanziamento e alcuni grandi sponsor privati. E voi vi domanderete: Autofinanziamento? SI! Roma, diversamente da TUTTO il resto d’Italia, è in totale controtendenza! Forse è per questo motivo che i cittadini Romani hanno ridato fiducia all’attuale sindaco per la seconda volta. A confermare questo trand positivo è il Sole24 ore con un articolo dettagliato e ben curato datato 15 marzo 2006. Proprio grazie a questi dati e a questi risultati Roma può regalare ai suoi cittadini e al mondo intero una Festa Internazionale Del Cinema da ben 9 Milioni di Euro! Senza prosciugare le casse dello stato. Venezia, dal suo canto, ha organizzato un Festival da 8,5 milioni di euro utilizzando, per il 70%, fondi statali!! Quindi: Grazie signor sindaco per aver voluto così fortemente questa grande festa popolare aperta a TUTTI! E sopratutto grazie per non aver utilizzato fondi statali. Grazie per non aver creato il pretesto per inutili offese e polemiche.

Ma non è finità !

Anche quest’anno a Roma ci sarà  la Notte Bianca. Quest’anno durerà  per ben due giorni. Due giorni di divertimento, musica, cultura, allegria, solidarietà , arte, festa. Musei gratuiti, concerti in tutte le piazze e parchi cittadini, eventi artistici e culturali, bliblioteche aperte, locali aperti tutta la notte, teatri, cinema, chi più ne ha più ne metta!!! Le novità  di questa edizione sono molteplici : Oltre a durare due giorni, come ho già  scritto, questa edizione è molto particolare! E’ la prima edizione della Notte Bianca che comprende tutto il territorio di Roma(o quasi). Quindi ci sarano tanti piccoli “centri storici”!!. Ogni quartiere, ogni borgata, ogni strada avrà  la “propria” notte Bianca! In questa grande edizione verrà  anche inaugurato (ERA ORA!!) il nuovo Parco Pubblico di CentoCelle nato dalle ceneri del’Ex Aeroporto Militare e da un “prato incolto” da decenni! Non sono a conoscenza se il vicino(e immenso) campo nomadi è stato o verrà  spostato.

Ora un piccolo riassunto:

SIETE TUTTI BENVENUTI!!!!

CBMAN


Analisi in corso..

Posted on 2 settembre 2006 by CBMAN.
Categories: blog.bonzo.it, Curiosità, Internet, news, Personale.

Statistiche

E’ tempo di tirare le somme…

Siete curiosi di sapere i risultati di questo blog nato da meno di due mesi??

si??? ottimo!! ecco qui qualche statistica:

Visitatori totali: 1683

Pagine lette: 4430 (2,63 pagone per visitatore)

Traffico generato: 2,63 giga

Da dove si collegano i visitatori?

  • Stati Uniti
  • Italia
  • Svizzera
  • Austria
  • Corea del Sud
  • Olanda
  • Australia
  • Germania
  • Cina
  • Francia
  • Gran Bretagna
  • Svezia
  • Giappone
  • Emirati Arabi Uniti
  • Israele
  • Norvegia
  • Islanda
  • Finlandia
  • Polonia
  • Russia
  • Spagna
  • Belgio
  • Brasile
  • Sconosciuti (militari?)

Visitatori “Particolari”:

  • Palazzo Chigi(qualche ministro?)
  • Regione Emilia Romagna
  • Unione Europea (Parlamento e/o Istituzioni?)
  • Rai (qualche giornalista?)
  • Arpanet (militari Americani?)
  • Università Americane
  • Università Italiane
  • Università Finlandesi
  • Cnr di Frascati
  • Sconosciuti(ma chi saranno??)

La pagina più vista è l’home page : http://blog.bonzo.it

L’articolo piu’ visto è oggi, 17 Agosto 1938 : http://blog.bonzo.it/2006/08/18/oggi-17-agosto-1938/

I Browser utilizzati sono:

MS Internet Explorer 52.2 %
Firefox 40.8 %
Mozilla 1.9 %
Opera 1.7 %
Safari 1.4 %
Unknown 1.2 %
Camino 0.2 %
Netscape 0.1 %
Konqueror 0.1 %
Lynx 0%

I motori di Ricerca principali che puntano a questo Blog:

Google(versione Italiana e non) 93 contatti

Tiscali 15 contatti

Msn(versione Italiana e non) 3 contatti

Altri 25 motori di ricerca inferiori.

Siti che linkato questo blog: 53

Il sito che principalmente linka più visitatori : http://www.hwupgrade.it/ (186 visitatori)

L’8,6 % devi visitatori ha salvato questo blog nel proprio segnalibri.

Vi evito ulteriori statistiche dettagliate (ce ne sono a centinaia!).

Penso che sia un buon inizio. In questi giorni sto effettuando delle modifiche al codice del Blog per aumentare la visibilità  presso i vari motori di ricerca e in piu’ sto pianificando delle piccole modifiche e scelte “editoriali”. In più sto lottando con un virus che ha infettato il mio pc personale e che mi sta occupando molto tempo. Se ci saranno ritardi nella stesura dei miei articoli vi chiedo di avere pazienza. :-)

Perchè non inviarmi le vostre idee, suggerimenti, proposte di collaborazione ? Potrete utilizzare i commenti oppure questo indirizzo e-mail: cbman@bonzo.it

Grazie mille

CBMAN


… e ritorno’ verso i “Colli Fatali”

Posted on 30 agosto 2006 by CBMAN.
Categories: Curiosità, estero, news, Personale, Roma, Svizzera.

Italia SvizzeraSenatus PopulusQue Romanus

La Svizzera è un bellissimo paese. Non lo nego.

Ma la gioia di essere Romani e quindi di abitare nella città  eterna è troppo grande.

Sicuramente tutti coloro che non sono Romani non capiranno queste mie parole. Probabilmente mi criticheranno.

Vi prego, non capitemi. Rispettatemi e credetemi.

Vorrei iniziare da dove vi avevo lasciati. Sono partito alle 2 di notte di Lunedi 21 Agosto 2006 da Roma. Durante il viaggio ho incontrato un piccolo diluvio universale nel tratto umbro. Pazienza. Mi sono fermato all’autogrill di Aglio Est (Poco prima della variante di Valico), poi una tirata fino alla tangenziale Ovest di Milano(Altra pausa all’autogrill), Dogana di Chiasso e infine, alle 8:30, ero a Mendrisio. Piccola parentesi… alla dogana non hanno fermato NESSUNO! Tranne me! Le guardie Svizzere (la polizia di Confine) hanno chiesto i documenti a me e a mio fratello. Aripazienza!

L’appuntamento con Jacopo, il mio amico Svizzero, era presso un concessionario di una nota marca tedesca di automobili. E’ arrivato con un leggero ritardo. UN MITO! Appena ci siamo incontrati è stato come rivedere una persona dopo 2 giorni!! NON LO VEDEVO DAL 2004! In questa occasione ho conosciuto anche la mamma di Jacopo.

La casa che ho preso in affitto per 500 Franchi Svizzeri (circa 315 euro) è un piccolo gioiello. Situata nel centro storico del “magnifico borgo” di Mendrisio. Piccolina ma perfetta! Molto luminosa e comoda. La signora padrona di casa una persona amabile! Ho passato 7 giorni favolosi!!! (Vi evito i dettagli). L’unica cosa che non sono riuscito a fare e andare a Zurigo! Come si sente dire in Svizzera “La Meteo” non era buona per i cantoni Tedeschi. Invece, nel canton Ticino(la Sicilia della Svizzera) il sole risplendeva!! Sopratutto nel sotto ceneri!

Sono riuscito ad incontrare e a parlare per un paio di ore con un altro MITO!! Patrick Indy Stroppa! Il padre di Jacopo.

Purtroppo in questo momento è molto malato. Ma è un tipo in gamba!

Prima di tornare verso casa ho acquistato 60 Franchi di ottimo cioccolato Svizzero. Di tutti i tipi! Fondente, Al latte, al caffè, al pistacchio perfino all’ assenzio!!!!! Veramente Ottimo! Sono tornato Lunedi 28 Agosto 2006 alle ore 18.

Che bello rivedere la MIA ROMA! LA NOSTRA ROMA! ROMA E’ UN PATRIMONIO MONDIALE!

Vorrei, cosi per diletto, incollarvi alcuni proverbi, citazioni, aforismi etc etc che riguardano la città  di Roma:

  • Possis nihil Urbe Roma
    visere maius. (
    Tu non potresti vedere nulla maggior di Roma – Orazio, Carmen Saeculare, 11-12)
  • Roma locuta, causa finita. (Roma ha parlato: il caso è chiuso. Sant’Agostino )
  • Omnia Romae / Cum pretio. (A Roma, tutto si può avere ad un prezzo. Decimo Giunio Giovenale )
  • Sono un cittadino di Roma. (Marco Tullio Cicerone)
  • Ti ricordi ancora di Roma, cara Lou? Com’è nella tua memoria? Nella mia rimarranno un giorno solo le sue acque, queste limpide, stupende, mobili acque che vivono nelle sue piazze; e le sue scale, che sembrano modellate su acque cadenti, tanto stranamente un gradino scivola dall’altro come onda da onda; la festosità  dei suoi giardini e la magnificenza delle grandi terrazze; e le sue notti, così lunghe, silenziose e colme di stelle. (Rainer Maria Rilke, lettera a Lou Salomè, 3 novembre 1903)
  • Io ho deliberato di lasciare un monumento di quello che oggi è la plebe di Roma. In lei sta certo un tipo di originalità : e la sua lingua, i suoi concetti, l’indole, il costume, gli usi, le pratiche, i lumi, la credenza, i pregiudizi, le superstizioni, tutto ciò insomma che la riguarda, ritiene un’impronta che assai per avventura si distingue da qualunque altro carattere di popolo. Nè Roma è tale, che la plebe di lei non faccia parte di un gran tutto, di una città  cioè di sempre solenne ricordanza. (Giuseppe Gioacchino Belli)
  • Tutte le strade portano a Roma.
  • Roma non è stata costruita in un giorno.
  • Quando a Roma vai, fai come vedrai.
  • Indove sta er Papa, sta Roma. (per dire che dove sta la persona importante, lì  sta il mondo che conta)
  • Roma traditoribus non premia. (Roma non premia i traditori.)
  • ‘A “carozza” è ‘a mia e ce faccio salì chi me pare… (detto da una donna…)
  • A chi tocca nun se ngrugna.
  • Chi mena pe pprimo mena du’ vorte.
  • Disse er merlo ar tordo: sentirai ‘a botta si nun sei sordo.
  • Donna che move l’anca lo pija n’culo o poco ce manca.
  • Fidate della volpe e del tasso, ma nun te fidà  della donna dar culo basso
  • In terra de ciechi, beato chi c’ha n’occhio.
  • L’amore nunn’è bbello si nunn’è litigarello.
  • L’ora de oggi, nun è quella de domani
  • Mejo che la panza mia crepi che la bbontà  de Ddio se sprechi.
  • Ndove nun c’è er guadambio, la remissione è ccerta
  • Ognuno co ‘a farina sua ce fà  li gnocchi che je pare
  • Omo de panza, omo de sostanza.
  • Quand’anche la merda avrà  valore i poveri nasceranno senza culo
  • Quann’è vvizzio nun è ppeccato
  • Quello che nun strozza ingrassa
  • Si nun è zuppa è pan bagnato
  • Tromba di culo, sanità  de corpo: chi de culo scoreggia n’è mai morto
  • Chi de naso abbonda de cazzo sfonda!!
  • Sotto la panza la mazza avanza
  • Dentro la botte piccola ce sta er vino bono, ma in quella grossa ce ne stà  na cifra
  • Tira di più na sorca che ‘n carro de boi in salita
  • A l’omo da poco faie accenne er foco
  • dentro la botte piccola ce stà  l’aceto
  • li meio bocconi sò der coco
  • A chi iè rode er culo iè puzza er dito de merda.
  • Chi s’inchina troppo mette in mostra er culo

E vi lancio una proposta: Perchè non inviare gli aforismi, le citazioni, i proverbi delle vostre Città  utilizzando i commenti? Romani e non solo!! siete chiamati all’appello!! Scrivete! Scrivete! Scrivete! Un po di sana cultura popolare non fa mai male! che ne pensate???

Un caro saluto.

CBMAN


Questa notte…

Posted on 20 agosto 2006 by CBMAN.
Categories: news, Personale.

BANDIERA SVIZZERA

Questa notte partirò con mio Fratello destinazione “Confederazione Helvetica”. Vado a trovare un carissimo amico e il suo  papà  che non sta proprio bene. Quindi per una settimana niente articoli sul blog. Inviate tranquillamente altri commenti. Un sistema automatico li salverà  e li metterà  in attesa. Quando tornerò a casa controllerò uno per uno ogni commento, e tolti quelli di spam e quelli volgari, offensivi gli altri verranno tutti pubblicati. Ovviamente per chi già  è un utente verificato la pubblicazione avverrà  in automatico. Con questa vi saluto e vi ridò appuntamento verso il 28/29 agosto.

Cordiali Saluti

CBMAN


Oggi, 17 Agosto 1938 …

Posted on 18 agosto 2006 by CBMAN.
Categories: Istituzioni, news, Politica, Razzismo, Roma, Solidarietà.

LA DIFESA DELLA RAZZAINFERIORITA' MENTALE NEGRI

Credo che la mia piccola e normalissima utilitaria sia una macchina del tempo.

Verso le 14:15 mi sono recato, con mio fratello e il mio caro amico “Mr.Blues”, al VII municipio di Roma sito in via Prenestina 510 Cap 00155. Mi sono immediatamente rammaricato (Per non dire INCAZZATO) quando ho appreso che i numeri della lista d’attesa per gli uffici erano LIMITATI!! Quindi al VII Municipio di Roma non si lavora seguendo gli orari stabiliti dal Comune di Roma o chi per lui ma fino all’esaurimento dei numeri prestabiliti autonomamente dal municipio (120 numeri in tutto per le Carte d’Identità , divisi in 80 la mattina e 40 il pomeriggio).

Ovviamente, i 120 numeri alle ore 14:31 ERANO GIA’ TERMINATI!!!!!!!! (Vi ricordo che l’apertura pomeridiana è fissata per le ore 14:30).

Vogliamo per forza rappresentare L’Italietta (o, ahimè, i Romani) del “Voja de lavorà  sartame addosso” !?!?!?!?!?!?!

Ma, purtroppo, non è questo il punto.

Dico purtroppo poichè questo “viaggio nel tempo” mi ha sconvolto e completamente travolto lasciandomi sul marciapiede dei giorni nostri triste, infervorato, amareggiato, desolato e indignato. Sicuramente un pò meno fiero di appartenere a questo popolo di: Poeti, Artisti, Eroi, Santi, Pensatori, Scienziati, Navigatori, Trasmigratori e di RAZZISTI.

In attesa del nostro turno le nostre menti iniziarono a vacillare sensibilmente… 2006 o 1938?

Arrivò il turno di un signore di colore che doveva rinnovare o ritirare per la prima volta la propria Carta d’Identità . Si avvicinò pacatamente ed educatamente allo sportello numero 3 consegnando la dovuta documentazione e modulistica. La signora (amo molto l’ironia!!) addetta al sopracitato sportello nell’arco di un nano secondo iniziò a spiegare arrogantemente, maleducatamente (Non utilizzando MAI il “LEI” ma sempre e comunque il “TU”) e ad alta voce ciò che non andava bene nella modulistica datale dal signore. Lui sempre ESTREMAMENTE educato chiese ulteriori delucidazioni.

mumble mumble…. probabilmente era il 1938! Ne ero sempre piùconvinto!! e si dai… per forza di cose!

Improvvisamente la signora (sono proprio comico oggi!!) alzandosi e urlando fece questa domanda: TU SEI CITTADINO ITALIANO ???? ricevendo una risposta negativa dal signore continuò in Romanesco: ALLORA VA AR PAESE TUO A FA LI DOCUMENTI!!!!!!!!!!

“CACCHIO!!! Quest’anno l’Italia ha vinto per la seconda volta i mondiali di calcio!!!!!”, pensai, o.. per la quarta volta? mmm mumble… ero indeciso.. frastornato… riguardai la scena… si, era sicuramente la seconda volta! eravamo nel 1938! era cosi ovvio!!

Il signore (di persona e di animo) riprese la propria modulistica e andòverso l’ufficio informazioni ricordando alla signora (ma dove lavoro?? a Zelig??) di rimanere un pochino più calma.

Passarono 15 minuti, e dopo una tranquilla attesa il signore tornò allo sportello numero 3. Riconsegnò la modulistica alla “simpatica” signora che ancora una volta  sbraitò alzandosi: COMPILATO!!! DEVE ESSERE COMPILATO!!!. Il signore scusandosi disse che non comprendeva ciò che gli veniva richiesto con tal enfasi. La signora continuò: LO DEVI COMPILARE!!! NON HAI CAPITO???? LO DEVI COMPILAREEEEEEEE!!! In un atmosfera surreale e attonita il signore capì e chiese una penna per finire di compilare il modulo. Lei ancor più aggressiva disse: IO NON HO PENNE DA DARE!!! STO LAVORANDO NON LO VEDI???? QUESTA MI SERVE!! (indicando la propria penna) SERVE A ME!!!!! Nel mentre una signora “spettatrice”, spinta a “compassione” e “sdegnata” dal comportamento dell’impiegata comunale, offrì la propria penna al distinto signore.

E qui ecco la prova che oggi è il 17 Agosto 1938. Solo 12 giorni fa uscì il manifesto della razza!!!! Noi Italiani siamo disciplinati e ubbidienti e da bravi “soldatini” eseguiamo gli ordini. Allora è tutto logico… è tutto giusto….o…o NO?

Intanto l’impiegata comunale arbitrariamente fece scattare il numero successivo. 115! Fu il turno di mio Fratello. Si recò al famigerato sportello numero 3 e chiese gentilmente una penna per poter firmare il modulo che era in procinto di consegnare. E magicamente scese lo spirito santo! La signora, con un sorriso beato e virginale consegnò canditamente la SUA penna a mio fratello dicendo questa frase: TENGA, PRENDA! USI TRANQUILLAMENTE QUESTA! La proverbiale calma fuggì per qualche secondo dalla mente del signore che disse: A LUI SI E A ME NO? PERCHE? La signora fece finta di nulla. Il signore dimostrando che l’intelligenza e il buon senso non hanno colore attese stoicamente e ingiustamente il proprio turno.

Un mormorio nell’aria, un brusio lontano ma presente ci fece pian piano svegliare dal torpore causato da quella situazione assurda. Erano gli altri “spettatori” indignati che commentavano negativamente quella scena pietosa. E’ IL 2006!!!! OGGI E’ IL 17 AGOSTO 2006!!!!!!!! urlammo nei nostri pensieri. Come era possibile assistere a questa scena di ODIO RAZZIALE che si svolgeva volgarmente e liberamente davanti a circa 80 persone???? Era un incubo o la realtà? Era tutto cosi tristemente reale o era tutto frutto nella nostra fantasia?? 1938 o 2006???

Una volta presa la Carta d’Identità  e usciti fuori dall’edificio inziammo a commentare l’accaduto. La rabbia ci ribolliva nelle vene. Come era possibile che una rappresentante comunale si comportasse in quella maniera? Come era possibile, che un “essere” del genere rappresentasse me e la mia città  e quindi la mia nazione agli occhi di uno straniero in un ufficio di pubblico servizio? Come era possibile tutto ciò?

Innorriditi e tristemente arrabbiati tornammo a casa.

Purtroppo nel 2006 esistono ancora casi di razzismo che ricordano le leggi razziali del 1938!!!!! Ancora si sentono pronunciare frasi che troverebbero una giusta collocazione solo ed esclusivamente sulla “La Difesa Della Razza“. Ancora ci dobbiamo VERGOGNARE per queste cose! BASTA! LO VOGLIO URLARE: NO AL RAZZISMO! E’ ORA DI FINIRLA DI ODIARE IL NOSTRO PROSSIMO! L’HOMO SAPIENS SAPIENS E’ UNO!! SIAMO TUTTI UGUALI!

E ora per finire vorrei terminare con il commento personale del mio amico Mr.Blues:

“……….davanti a questo “delitto” ideologico ho da fare due considerazioni:

  1. sono sempre stato convinto di vivere in un mondo dove e’ il prepotente a far da padrone ma quando questi si “traveste” nei panni di una ,apparentemente, innocua signora di circa 55-60 anni e’ veramente la conferma che una vita non basta,per alcune persone, a capire una cosa fondamentale:IL RISPETTO UNIVERSALE PER QUALSIASI ESSERE VIVENTE.

  2. Finchè esisteranno tali individui l’uomo sprechera’ la sua vita a dividersi in bianco e nero, Cristiano e Musulmano, ricco e povero, a uccidersi e combattersi invece di riunire tutte le culture in unica cultura e filosofia di vita ovvero quella di rispettare e amare tutte le diversità  umane al fine di evolversi.