Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15

Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15

Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15

Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15

Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15

Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15

Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15

Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15

Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15

Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15

Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15

Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15

Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15

Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15

Warning: Creating default object from empty value in /home/cbman/public_html/blog/wp-content/themes/vistered-little/wallpaper_functions.php on line 15
Politica @ BLOG BONZO IT 3.0

Religione o Business ???

Testimoni di Geova

Tempo fa, dopo una animata discussione con una credente Testimone di Geova che affermava(e molto probabilmente afferma) che un giorno Geova uscirà  fuori con una “grande mano” e fermerà  la naturale e scientificamente provata implosione del nostro sole(e quindi la totale distruzione del pianeta Terra), scrissi con l’aiuto di un amico un piccolo ma interessante documento che trattava, criticamente, il fenomeno dei Testimoni di Geova.

Oggi, per puro caso, navigando in rete ho trovato un sito veramente interessante: http://www.infotdgeova.it/

E’ un sito gestito da un Ex Testimone di Geova che mi ha fatto tornare la classica “pulce all’orecchio”.

Consigliandovi la lettura di questo interessante sito (è molto vasto e dettagliato) vi regalo due cose: Vi copio e incollo il documento scritto da me e dal mio amico Mr.Blues intitolato TUTTO CIO’ CHE SAI DI LORO E’ FALSO!!! – FINALMENTE TUTTA LA CONTROVERSA VERITA’ SUL FENOMENO “TESTIMONI DI GEOVA” – RELIGIONE O… BU$INE$$ ?!?! E poi, alla fine del documento, troverete due lettori multimediali per ascoltare la prima e seconda parte di un intervista radiofonica ad Achille Lorenzi (Titolare del sito http://www.infotdgeova.it/ ).

Buona Lettura e Buon Ascolto.

“…..I Testimoni di Geova sono un movimento millenaristico fondato nel 1872 negli Stati Uniti da Charles Russel, un pastore avventista dissidente, che prima ancora era stato presbiteriano e che di professione faceva il commerciante. Era conosciuto coi nomi di “Uomini dell’aurora millenaria” o “chialisti”, “Studenti internazionali della Bibbia”, “Russeliti”. All’inizio si rivolgevano prevalentemente agli studenti, in seguito anche agli immigrati, agli emarginati, alle minoranze di colore, sfruttando i loro sentimenti di ribellione. Nato nel 1852 in una facoltosa famiglia della Pennsylvania, Russel divenne molto popolare quando cominciò a predicare in tutte le contee degli Stati Uniti. La prima setta la fondò nel 1878. Nel 1914 le diede il nome di “Studenti della Bibbia”. Nel 1884 fondò una società per azioni, la Watch Tower Bible and Tract Society of Pennsylvania, di cui aveva la maggioranza delle azioni ed era presidente a vita. Fu un abile affarista: ad es. vendeva ai ceti meno abbienti il grano, che vantava come miracoloso, ad un prezzo 60 volte superiore al suo valore. Inoltre faceva pressione sugli ammalati per carpire i loro beni ed era spacciatore di medicinali miracolosi. Giurò falsamente di conoscere latino, greco ed ebraico per dimostrare l’esattezza della sua interpretazione biblica. In realtà  non aveva alcuna competenza teologica, ne storico-filologica. Semplicemente egli si sforzava di chiarire il senso dei testi biblici (soprattutto le profezie e l’Apocalisse) accostando i passi più diversi, cercando di spiegare gli uni con l’aiuto degli altri. Fu il tema della “fine del mondo”, su cui centrò la sua predicazione, che lo indusse a uscire dai presbiteriani e ad accostarsi agli avventisti. E tentò di rinchiudere in manicomio la moglie, cui negò gli alimenti prescritti dalla sentenza di divorzio che lei aveva chiesto, lasciandola morire di stenti.

Il suo giornale ufficiale era ed è ancora oggi La Torre di Guardia, nato nel 1879. Russel rimase il leader indiscusso della setta sino al 1916, anno della sua morte. Profetizzò la fine della “perversione” del mondo per il 1874, poi per il 1914 e infine per il 1918. Ma già con il fallimento delle predizioni millenaristiche relative al 1914, il movimento subì un collasso, da cui si riprese solo nel 1925, allorchè il successore di Russel, il giudice Joseph Rutherford prese in mano l’organizzazione, la ribattezzò nel 1931 col nome che ha ancora oggi e la diffuse in tutto il mondo. (Jehowah o, in italiano, Geova è la pronuncia errata del tetragramma JHWH, le cui consonanti venivano vocalizzate dagli ebrei con Jahweh o anche con lo stesso Jehowah, per esigenze di tabù rituale, essendo il nome di Jahweh impronunciabile).

Rutherford non aveva il carisma di Russel, ma seppe accentuare l’aspetto amministrativo della setta sul modello delle grandi imprese industriali, con gerarchia piramidale e soprattutto con la formazione intensa dei “proclamatori”, il personale dedito al proselitismo. L’entusiasmo iniziale venne sostituito dalla efficienza burocratica e manageriale della propaganda. Egli abolì il natale, la pasqua e il simbolo della croce. Rutherford modificò alquanto l’interpretazione escatologica di Russel. Secondo questi infatti l’anno 1914 avrebbe segnato la distruzione della cristianità , la glorificazione in cielo della vera chiesa e l’instaurazione del regno di Geova. Oggi invece, dopo le ritrattazioni e rettifiche di Rutherford, il 1914 viene indicato come l’anno del ritorno invisibile di Cristo sulla terra e l’inizio del “periodo della fine”. Previde per il 1930 l’inizio di un’era idilliaca per l’umanità . Rutherford morì nel 1942 in California, in una villa sontuosa che aveva fatto costruire per ospitare Abramo, Isacco e Giacobbe che, secondo una sua profezia, sarebbero dovuti resuscitare nel 1925 per mettersi a capo dell’umanità . Naturalmente Rutherford non credeva in quello che diceva, lo faceva solo per tenere più unito il suo movimento e per poter speculare finanziariamente.

Su questa linea hanno continuato anche i successori di Rutherford, Knorr e Franz, precisando ruoli gerarchici e possibilità  di carriera nell’organizzazione capillare, esasperando i controlli e le responsabilità  gerarchiche. Organizzazione e funzionalità  oggi prevalgono su qualsiasi forma di umana solidarietà . Ancora oggi il carisma religioso è gestito con i criteri di una società  d’affari: si veda ad es. l’uso massiccio per la propaganda di ogni mezzo comunicativo, compresi il cinema (già  dal 1894), la tv, i processi, le polemiche socio-religiose in America, Canada e in ogni parte del mondo.

Nel periodo fra le due guerre mondiali il movimento si diffuse in Europa occidentale: prima in Germania, ove vennero duramente perseguitati dal nazismo, poi negli altri paesi. Nello stesso periodo furono messi fuori legge anche da Australia e Nuova Zelanda.

Nel 1942 divenne presidente della setta Nathan Knorr che impose come attività  principale la predicazione a domicilio, fece fare una traduzione della Bibbia manomettendola in più parti, introdusse il divieto delle trasfusioni e fondò la sede centrale del movimento a New York, nel quartiere di Brooklyn, dandole una strutturazione oligarchica, con il “Corpo direttivo”. Previde anche lui la fine del mondo per il 1975 e morì un anno dopo.

Il movimento subì delle forti crisi nel 1975 e nel 1986, allorchè le due più recenti attese della restaurazione finale, quella di Knorr e quella di Franz, risultarono di nuovo vane, scocertando i fedeli. Tuttavia, dopo il fallimento delle previsioni e il breve periodo di delusione generale, si è avuto un riesame dei testi su cui ci si era basati e una loro reinterpretazione in senso lato, con la conseguente affermazione che qualche cosa era effettivamente accaduto, benchè in maniera invisibile. Di qui la decisione di riprendere alcuni aspetti della predicazione fallita, inserendoli in un nuovo schema profetico che puntasse sempre l’attenzione sulle catastrofi e sulle crisi, al fine di dimostrare che la setta ha pienamente ragione quando dice che la fine del mondo è vicina. Oggi non si indica più alcuna data precisa per tale restaurazione, che però viene sempre considerata come imminente e sempre collegata con catastrofi naturali, con la miscredenza e la criminalità .

Dai geovisti si sono separati due gruppi, quello svizzero di A. Freytag nel 1920, che concepisce la “terra rinnovata” come un’indefessa opera di rimboschimento e di lotta contro l’egoismo; e nel 1947 quello francese di B. Sayerce, un insegnante elementare nelle province basche.

Nella vita professionale i geovisti si fanno ammirare per la loro serietà  e onestà , anche se rifiutano impegni troppo gravosi, che impediscano il volontariato, la vita religiosa, la propaganda, le riunioni assembleari. Rifiutano il consumismo ostentato, il lusso, la moda, pur senza sostenere l’ascetismo religioso. Si isolano da parenti e conoscenti che non accettano di convertirsi. Leggono poche riviste e pochissimo i giornali, eccetto quelli della Torre di Guardia, accolti senza alcun senso critico. Dubbio e ricerca sono aboliti. Tv e musica moderna ostracizzati. Chi diserta le riunioni viene espulso. Religiosità  e preghiere sono molto stereotipati. Si considerano eletti perchè perseguitati, ma di questo si vantano.

Rivendicano una posizione di assoluto distacco dalle chiese cattoliche e protestanti: sono cioè antiecumenici ed elitari, in quanto pretendono di essere l’unica organizzazione di salvezza voluta da dio, e l’unica dispensatrice di verità  nel campo religioso. Infatti alla fine del mondo solo i geovisti si salveranno: i profani, finchè non diventano fedeli, vengono considerati sotto l’influenza di Satana.

Il totalitarismo assoluto nelle sfere di comando è stato rivelato per la prima volta da R. Franz, uno dei massimi dirigenti dei geovisti e nipote dell’attuale presidente mondiale. Egli ha scritto un libro di 515 pagine, Crisi di coscienza, in cui denuncia i metodi autoritari delle imputazioni giudiziarie per dei semplici dubbi, le inquisizioni minuziose, gli interrogatori interminabili, le occulte registrazioni di conversazioni e di telefonate, i processi a porte chiuse senza alcuna difesa da parte degli inquisiti, le condanne e le scomuniche per soli sospetti o per qualche critica, i condannati presentati come criminali e indemoniati.

L’ideologia geovista

L’aspetto predominante della loro dottrina è la predicazione del regno di dio, al fine di riportare la terra alle condizioni paradisiache dell’Eden. I geovisti predicano una dottrina profetica ed escatologica: ad es. dall’anno 607 a.C. (fine del regno d’Israele) Dio non sarebbe più stato rappresentato sulla terra. Ma con il 1914 saremmo entrati nell’ultimo periodo della storia umana. Secondo i loro calcoli, il millennio apocalittico -come descritto dalla Bibbia- sarebbe iniziato nel 1914, con l’invisibile ritorno di Cristo fra gli uomini. La I G.M. sarebbe stata il segno evidente della guerra finale tra Satana e Geova, il quale naturalmente trionferà . Quel giorno la terra diverrà  luogo di felicità  per i sopravvissuti e i morti resuscitati (non tutti i morti della storia, ma solo quelli che l’hanno meritato), mentre Cristo separerà  i cattivi dagli eletti, che costituiranno il mondo nuovo del regno di dio.

Nel 1914 è cominciato il millennio (cioè l’instaurazione del regno divino nel mondo). La grande crisi mondiale iniziata in quell’anno è il preludio all’imminente battaglia di Armaghedon (Ap. 16,16) fra Geova e Satana. Dopo questa battaglia tutti i morti risorgeranno con un corpo umano e avranno migliori condizioni per guadagnarsi la salvezza. Trascorsi mille anni, i renitenti saranno annientati, mentre i salvati riceveranno la vita eterna, secondo varie gradazioni di beatitudini: i 144.000 “eletti” (Ap. 7,1-8) vivranno nel cielo, tutti gli altri sulla terra.

Il regno di dio è quindi per loro un dominio reale che oggi è già  presente in cielo e che presto si affermerà  sulla terra, riportandola alla originaria condizione paradisiaca. Questo per mille anni. Ecco perchè i geovisti aspettano un’imminente fine dell’attuale sistema mondiale attraverso le grandi tribolazioni con cui dio libererà  la terra dalla malvagità . Alla fine del millennio, Satana tornerà  sulla terra e gli uomini avranno una seconda possibilità  di rinnegare dio. Chi lo farà  morirà  definitivamente, gli altri entreranno per sempre nel paradiso ripristinato. Sarà  una teocrazia priva di conflitti, malattie, morte e sfruttamento dell’uomo sull’uomo.

I “salvati” dunque si distinguono in due categorie: i 144.000 eletti (numero assunto letteralmente dall’Apocalisse, ove però è riferito alle tribù d’Israele), che sono predestinati a una resurrezione solo spirituale e a regnare con Cristo in cielo; e tutti coloro che, fedeli testimoni di Geova, saranno ammessi ai mille anni di felicità  terrena, ma solo dopo la battaglia di Armaghedon (altro termine tratto dall’Apocalisse, ove è simbolo non di stragi sanguinose, ma della vittoria definitiva del Cristo nel giudizio universale), in cui periranno le organizzazione sataniche che sono gli Stati, le chiese, l’ONU, il mondo intero (il papa ad es. è identificato con la “bestia” che nell’Apocalisse porta il no 666). Superate successivamente le prove cui Satana, prima incatenato da Geova e poi liberato, sottoporrà  i fedeli alla fine del millennio, questi otterranno la vita eterna sulla terra, anche col corpo, sempre in un paradiso terrestre.

Non vengono qui ipotizzate innovazioni sociali, ovvero un sistema comunitario particolare o altri modelli socioeconomici. Non si tratterà  neppure di una società  altamente tecnologica. Si può solo notare che alla concezione russeliana dell’apocalisse, secondo cui l’incendio del mondo sarebbe stato causato da una lotta dei lavoratori contro i capitalisti, è subentrata una concezione più classica del catastrofismo, con terremoti, epidemie, carestie, ecc. In ogni caso per ottenere la vita eterna occorrono la piena obbedienza a Geova e la fede nel sacrificio-riscatto di Cristo.

I geovisti ritengono la Bibbia unica fonte della parola di dio, unica soluzione di tutti i loro problemi e ne promuovono lo studio domestico e presso le cd. “sale del regno”, per 3-5 volte la settimana, seguendo un’esegesi di tipo letterale e fondamentalista. Sotto la guida del Corpo direttivo di Brooklyn, che si considera infallibile e superiore alla Bibbia, si è deciso di fare una traduzione in italiano nel 1967 dalla loro Bibbia inglese del 1961: anche qui ovviamente le manipolazioni sono innumerevoli.

Gli altri punti fondamentali della loro fede sono, sulla scorta dell’eresia ariana, la negazione della trinità  divina dei cristiani: Cristo, la prima creatura di dio, non è generato, è sommo sacerdote e re nel regno di dio. Talvolta è presentato come l’incarnazione dell’arcangelo Michele. Per riscattare gli uomini dal peccato originale dovette diventare uomo e morì sul “palo”. Geova lo avrebbe resuscitato spiritualmente, intronizzandolo nel 1914 in cielo, affidandogli, insieme con i 144.000 predestinati, il governo del cielo (qui sono forti le influenze calviniste). Nel 1914 si sarebbe realizzato invisibilmente il secondo ritorno di Cristo, che è chiamato anche “feldmaresciallo” di Geova. Per loro tutte le religioni sono state inventate dal demonio. Negano i miracoli, l’immortalità  dell’anima e l’esistenza del purgatorio e dell’inferno: quest’ultimo coincide con la morte fisica e gli infedeli, alla fine dei tempi, saranno dissolti con Satana. Lo spirito santo è la “forza” di dio e come tale viene sempre scritto minuscolo. Rifiutano i santi e la cosiddetta maternità  divina e verginale di Maria. Accusano i cattolici di idolatria, specie per quanto riguarda la messa, a causa del suo carattere sacrificale e perchè implica la fede nella presenza reale del corpo e sangue di Cristo.

Riti, usi e costumi

La pratica religiosa è ridotta al rito del battesimo, che viene impartito per immersione solo dopo averlo chiesto personalmente. Ma può anche essere rifiutato a chi non ha reso la sua condotta conforme a determinate esigenze (p. es. se fuma, se non conosce a sufficienza la dottrina, ecc.). Il battesimo non è un sacramento (i geovisti hanno abolito tutti i sacramenti), ma solo pubblico affidamento di ogni persona a Geova. Poi vi è la celebrazione annuale della morte di Cristo: una semplice commemorazione il venerdì santo (Pasto serale), ricordando ciò che il Cristo fece (le parole “Questo è il mio corpo” vengono intese alla maniera protestante: “Questo significa il mio corpo”). La preghiera fondamentale è il Padre nostro. Non esiste organizzazione ecclesiastica, ne un clero vero e proprio: unico mediatore tra dio e gli uomini è Cristo. Non usano titoli onorifici come “don”, “eccellenza”, “eminenza”, ecc. Rifiutano il monachesimo. (In tutto questo assomigliano molto ai protestanti).

Il matrimonio è celebrato secondo il rito religioso della religione cristiana dei testimoni di Geova presso le Sale del Regno da ministri di culto autorizzati dallo Stato Italiano. Ammettono il divorzio solo in caso di adulterio. Sono contrari all’aborto.

Praticano l’astinenza dal tabacco e dalle carni con sangue. Forte il loro moralismo sul piano sessuale.

Non hanno nessun giorno prestabilito per fare festa (non festeggiano i compleanni ne si scambiano auguri di buon anno o di altro genere).

Celebrano i funerali nelle Sale del Regno e seppelliscono i morti nei cimiteri comunali.

Nel loro calendario non venerano alcun santo perchè per loro equivale ad “adorare delle creature”.

Metodico è lo studio della Bibbia.

La predica a domicilio avviene tutti i giorni, ma soprattutto la domenica mattina. Frequentano corsi di addestramento professionale per imparare le tecniche di persuasione e convincimento per la loro propaganda. I geovisti, che assomigliano a rappresentanti di prodotti commerciali, si distinguono in “proclamatori” (chiunque presta servizio di propaganda) e “pionieri”, che dedicano al proselitismo 100 ore al mese e, se a tempo pieno, sono pagati con stipendio fisso.

Quando devono datare qualche persona o avvenimento del passato usano la sigla E.V. (era volgare).

Sono ostili naturalmente anche alla scienza. Fino a qualche tempo fa insegnavano che l’universo esiste da 48.000 anni e che l’uomo esiste da 6.000 anni: duemila anni dopo sarebbe accaduto il diluvio universale, e così via. A dir il vero l’obiettivo delle loro polemiche si è focalizzato essenzialmente sul tema dell’evoluzionismo in biologia e solo marginalmente ad alcune tematiche paleoantropologiche. Nell’ultimo libro che hanno scritto su questo argomento: Come ha avuto origine la vita? (1985), i geovisti hanno smesso di affermare le loro assurde cronologie, che contraddicono tutti i dati della chimica, fisica, astronomia, geologia e paleontologia, e hanno cominciato a cercare delle basi scientifiche per la loro teoria creazionista (citando ad es. di continuo l’opinione di quegli scienziati che hanno dei dubbi, peraltro più che legittimi, sull’origine dell’universo). L’obiettivo finaleè¨ quello di convincere i Ministeri delle pubbliche istruzioni di tutto il mondo a imporre nelle scuole pubbliche una trattazione del non-evoluzionismo che in quanto a ore di lezione e pagine di testi sia equivalente a quella dedicata all’evoluzionismo. In modo particolare si sono accaniti contro Darwin.

Rifiutano il servizio militare e civile (se quest’ultimo è organizzato dal Ministero della Difesa), ogni forma di giuramento, di rendere onore alla bandiera nazionale, di votare (le autorità  politiche, sindacali, economiche e ecclesiastiche sono ritenute alleate di Satana). Dal punto di vista sociale si caratterizzano per la loro contestazione assoluta e globale di tutte le strutture ideologiche del mondo attuale di cui criticano ogni forma di organizzazione civile e politica. Non possono aderire neanche ad un’associazione sportiva o di beneficenza.

Come già  detto, sono contrari alle trasfusioni di sangue (ad es. nel 1980 i coniugi Oneda lasciarono morire la figlia Isabella, malata di talassemia). I tabÃù che hanno sul sangue sono tutti di origine ebraica perchè motivati sulla base dell’Antico testamento. Questi tabù d’altra parte sono stati seguiti dagli stessi cristiani per molti secoli: dal Concilio di Gerusalemme di Atti 15 al Concilio Quinisesto di Costantinopoli del 692 d.C. Ci sono stati momenti nel passato in cui il formalismo filo-giudaico (quando prevaleva nella cristianità ) prescriveva l’obbligo di astenersi dal sangue e dagli animali soffocati o strangolati.

Oggi i Testimoni si regolano in questo modo: se il paziente è un loro seguace chiedono che egli possa firmare una semplice dichiarazione legale con la quale esimere il personale medico e paramedico da ogni responsabilità  nell’eventualità  che il paziente subisca un danno per aver operato senza sangue. Naturalmente essi escludono che le trasfusioni possano essere fatte ai loro figli minorenni. Il rifiuto del paziente non deve essere considerato -essi dicono- come una forma di suicidio o di eutanasia, in quanto essi non hanno alcuna difficoltà  ad accettare terapie alternative, come ad es. l’ipotermia spinta (abbassamento della temperatura corporea per ridurre al minimo la perdita di sangue nell’intervento chirurgico), l’ipotensione (abbassamento della pressione del sangue), i composti del ferro per via orale o parenterale, gli aminoacidi e altri sostituti non biologici, come le soluzioni fisiologiche, chimiche, elettrolitiche, cristalloidi e colloidi. Se invece è il medico un TdG bisognerebbe che lo Stato gli assicurasse il diritto all’obiezione di coscienza.

Di fronte alle molte accuse che sono state loro rivolte dagli ambienti laici, essi si difendono col dire che nessuna legge impone le trasfusioni di sangue o l’obbligo del voto. Il movimento d’altra parte è diventato un maestro nell’arte delle procedure giudiziarie, in quanto porta sempre di fronte ai tribunali le controversie che lo oppongono agli organismi amministrativi statali.

Pubblicazioni principali: due quindicinali, La Torre di Guardia e Svegliatevi, con una tiratura complessiva, a livello mondiale, di 25 milioni di copie in 105 lingue, più vari opuscoli con orientamento catechistico. Hanno inondato il mondo con più di un miliardo di libri e con parecchi miliardi di periodici. Questa colossale struttura economico-finanziaria, che investe in terreni, palazzi, industrie, banche ecc., oggi fa la fortuna di 420 dirigenti. In 90 nazioni c’è una sede centrale chiamata “Betel”, sempre molto lussuosa: in Italia è a Roma. Sono in trattative con lo Stato italiano per realizzare un’Intesa che li riconosca come associazione religiosa, al pari degli ebrei, avventisti, valdesi ed evangelici. Nel 1986 sono stati riconosciuti come ente morale.

Questo Documento che avete appena letto è di pura informazione. Ci dissociamo totalmente dal giudicare la personale sfera religiosa di ognuno. Cerchiamo di apportare alle coscienze di tutti la semplice, obiettiva e documentata VERITA’.
Grazie per la lettura….DIFFONDERE IL PIU’ POSSIBILE!!!…..”


PRIMA PARTE


Per il download della registrazione clicca su questo testo
(tasto destro del mouse + salva oggetto con nome)

Chiunque intende pubblicare i contenuti ivi presenti può farlo liberamente.
E’ gradita una comunicazione.

SECONDA PARTE


Per il download della registrazione clicca su questo testo
(tasto destro del mouse + salva oggetto con nome)

Chiunque intende pubblicare i contenuti ivi presenti puù farlo liberamente.
E’ gradita una comunicazione.

CBMAN


Pizza Made in China

Italia Cina

In questi giorni i massmedia ci bombardano con il viaggio in Cina del Presidente del Consiglio Romano Prodi e il suo staff.

Ma invece di spiegare quali sono i veri motivi del viaggio nella “Nuova America” alzano un polverone inutile sul “caso Telecom”. Dietro ad iniziative bellissime come la SETTIMANA DELL’AMICIZIA organizzata dal Ministero della Pubblica Istruzione Italiano e da quello Cinese ci sono alcuni aspetti che definisco “oscuri”.

Prima cosa, cosa è la settimana dell’amicizia?

Dal 16 al 22 Ottobre 2006 le scuole superiori Italiane e le scuole superiori Cinesi organizzerano molteplici inziative di scambio interculturale e scientifico. Si affronteranno tematiche che riguardano la storia, l’arte, la musica, la letteratura e le differenze sociali e culturali tra le due nazioni.

Cosa pensate?? che è tutto bello!?!?!?!? è tutto pace e amore!?!?!? E’ tutto un “volemose bene”!?!?!?

Io ho qualche timore. La Cina sta cambiando, velocemente, l’ordine mondiale attuale. L’Italia muovendosi completamente da sola puo’ rischiare molto, forse troppo. Questa iniziativa, secondo me, doveva essere intrapesa dall’Intera Comunità  Europea e non dall’Italia in solitaria.

Leggete, per favore, attentamente questo articolo : CRESCONO I RAPPORTI TRA CINA E AFRICA .

La Cina, in cambio di materie prime IMPORTANTISSIME e sopratutto LIMITATE, sta offrendo una forza lavoro inaudita a molti paesi Africani. In molti casi “succhia” oltre il 60% del petrolio e di altre importanti materie primare (dal legname, alle pietre prezione, all’oro etc etc) a paesi Africani poverissimi e in cambio invia interi eserciti di operai, ingegneri, architetti per costruire una miriade di infrastrutture(dall’autostrada, allo stadio, a intere città , al palazzo del potere del dittatore di turno, etc etc). Il problema è duplice: 1) Quando questi paesi non avranno più nulla di offrire chi li aiuterà ???? 2) La Cina arriva in Africa, costruisce, collauda e ritorna a casa. Chi insegna alle popolazioni locali come mantenere, ristrutturare e utilizzare tutte queste infrastrutture? NESSUNO!!! Quindi, nel futuro prossimo, in Africa la situazione economico sociale potrebbe perfino peggiorare rispetto ad oggi!!!

Bene, tutto questo discorso ha qualche relazione con il viaggio del Presidente Prodi in Cina?

SI!

Oggi ho letto casualmente questa notizia: TOGLIERE L’ EMBARGO SULLA VENDITA DELLE ARMI ALLA CINA.

Il Presidente Prodi spera e auspica che in futuro la comunità  internazionale tolga il famoso embargo sulle armi dirette alla Cina. Embargo instituito nel 1989 dopo i noti fatti di Piazza Tiananmen. Perchè???

Forse perchè noi Italiani, fin dal 1945, siamo sempre tra i primi 10 produttori di armi al mondo?? (Terzo posto, se non erro). Purtroppo il “made in Italy” non è solo “pizza”, “scarpe”, “Automobili” e bei vestiti. Il “made Italy” è, ahimè, anche ARMI DA GUERRA.

Il dubbio è lecito: L’Italia vuole essere il primo fornitore d’ armi della Repubblica Popolare Cinese per avere in cambio aiuti economici ed infrastrutturali???? Solo cosi si spiega la presenza del Ministro Dell’Infrastrutture, Antonio Di Pietro, nello staff del Governo Prodi in visita a Pechino.

Quello che mi dispiace di più, sinceramente, è la presenza “sottomessa” del ministro per il commercio Internazionale e per le politiche Europee Emma Bonino da SEMPRE CONTRARIA al regime Cinese e ai dittatori di tutto il globo. Se in teoria noi vendessimo le armi alla Cina, la Cina potrebbe rivenderle ai vari dittatori Africani per avere in cambio materie prime. E il cerchio è chiuso! L’Italia, indirettamente e “canditamente”, potrebbe far ingrassare molti dittatori spietati e crudeli senza fare la figura da paese “guerrafondaio”!!!!

Siamo proprio furbi noi Italiani! :-(

E comunque la situazione che si andrà  a generale non è proprio rosea. I nostri alleati Europei diventeranno diffidenti nei nostri confronti. Gli Americani ci odieranno! Se qualcosa andrà  male ci ritroveremo in un mare di guai.

Accordi economici con la Cina, ok. Benissimo (dopo tutto è la “Nuova America”) ma sono straconvinto che l’Italia da sola non deve prendere iniziative e sopratutto cosi “critiche”.

Dobbiamo rafforzare la NOSTRA EUROPA! Per un futuro tranquillo e in pace sarà  OBBLIGATORIO creare una vera EUROPA UNITA! Un Europa forte e rispettata da tutti. Un cuscino democratico e civile che dovrà  ammortizzare le pressioni di due paesi imperialisti per eccellenza: USA e CINA.

Vi saluto ricordando una persona molto speciale.

Oggi, 18 settembre 2006, è l’anniversario della morte del più grande chitarrista e compositore post moderno.

Trentasei anni fa morì una leggenda vivente: Jimi Hendrix

Vi consiglio la visione di un documentario molto interessante che cerca di fare luce sulla sua misteriosa morte.

Come per l’11 settembre, la domanda nasce spontanea: I fatti sono veramente accaduti come ci raccontano da decenni?

Probabilmente NO! Troverete tutte le informazioni che cercate nel documentario: Jimi Hendrix – Le ultime 24 ore.

Tomba Hendrix

Una Prece.

CBMAN


Blog Bonzo It. Di tutto, di più! Tra complotti e iniziative ecologiche…

Posted on 13 settembre 2006 by CBMAN.
Categories: Cinema, Cultura, ecologia, estero, Guerra, Internet, MassMedia, news, Politica, satellite, Solidarietà, Televisione, Video.

Inganno Globale

Rieccomi di nuovo da voi miei cari visitatori :)

Questo è un articolo “Multiplo”. Vi parlerà di varie cose. Da cosa inizio?? Ovvio dall’ INGANNO GLOBALE dell 11 settembre 2001!!!!!(il link porta in una pagina dove è possibile scaricare tutto il film).

Per spiegare di cosa tratta il film utilizzo fedelmente le parole dell’autore:

“11 Settembre 2001 – Inganno Globale” è il primo film italiano sugli attentati che da cinque anni a questa parte hanno cambiato il corso della storia.

Vuoi per le guerre che ne sono state fatte conseguire, e che stanno avendo enormi implicazioni a livello globale, vuoi soltanto per il costo quasi raddoppiato della benzina che tutti consumiamo ogni giorno, non c’è un solo aspetto delle nostre vite quotidiane che non sia stato in qualche modo toccato da quei fatti.

è quindi doppiamente importante per chiunque affrontare la questione con serietà e responsabilità , evitando di dividersi in due bande contrapposte, che possono portare soltanto a dannose spaccature, quando il problema ci riguarda tutti nella stessa misura.

Nel grande polverone mediatico che si sta alzando sull’11 settembre, questo film-inchiesta cerca di scartare il grano dal loglio, separando le accuse ridicole della vere responsabilità  mancate, proprio per evitare che grazie alla inconsistenza delle prime vengano coperte le seconde, e lo fa attenendosi rigorosamente a fatti documentati e verificabili da chiunque.

Non esiste il “complottismo”, esistono solo delle risposte poco chiare da parte dei governi. Noi vogliamo soltanto chiarezza.

Questo interessante Film è possibile visionarlo in vari modi:

  1. Mediante download in formato Xvid circa 600MB da questo link: INGANNO GLOBALE
  2. Mediante visione in streaming on line da questo link: INGANNO GLOBALE STREAMING
  3. Venerdi 15 settembre e Sabato 16 settembre 2006 alle ore 21 e in replica il giorno successivo alle ore 8 sul canale satellitare free to air (gratuito) ARCOIRIS TV IN ANTEPRIMA NAZIONALE.

Vi segnalo anche tutti i dati per visualizzare il canale satellitare:

Hotbird 7a – 13° est
TRASPONDER:
18
FREQUENZA: 11.541,03
FEQ: 5/6
POLARIZZAZIONE: Verticale
SYMBOL RATE: 22.000 Mbauds
Nome Canale: Arcoiris Tv

Sul decoder di sky il canale si trova semplicemente al numero 916.

E ora passiamo ad un altro argomento: ECOLOGIA!!!

Inquinamento

Vi consiglio la lettura di una buona rivista intitolata : Eco Mobile a Tutto Gas Rivista Internazionale della tecnologia innovativa per la mobilità .

E’ una rivista dedicata al mondo dei carburanti ecologici (gpl, metano, elettricità , idrogeno, olio di colza, olio di canapa etc etc) e alle autovetture (e automezzi in genere) eco compatibili.

In questa rivista ho appreso alcune notizie molto interessanti. Quali? Vi faccio alcuni esempi:

  • La commissione Europea ha proposto al parlamento Europeo di sostituire entro 10 anni la tassa d’immatricolazione delle auto con una tassa annuale di circolazione Europea, che varietà  in base al livello d’inquinamento prodotto dai veicoli per incentivare l’acquisto di auto pulite: in pratica, ai prezzi di listino potrebbe essere aggiunta una pesante tassa d’immatricolazione se l’auto consuma ed inquina troppo. (Ottima idea! n.d.a.)
  • GoinGreen, nata nel 2002, è la prima rete di venditori di auto ecologiche in Gran Bretagna. Un’azienda privata ed etica, con partner autorevoli che grazie alla vendita diretta offre veicoli ecologici ad un prezzo equo. Per accrescere l’appeal dell’auto a basso impatto ambientale, Goingreen cura tutti i servizi post vendita, comprese manutenzioni e riparazioni, riuscendo ad ottenere l’eliminazione della tassa di possesso, la riduzione dell’assicurazione e dell’iva, nonchè l’esenzione del pagamento del parcheggio e della congestion charge, la tariffa di accesso a al centro di Londra. Veicoli elettrici, ibridi e GPL sono in vendita attraverso un dettagliato sito internet. Sul web si puo’ scegliere modello ed optional, stabilire metodo di pagamento, firmare il contratto, dare caparra e saldare 72 ore prima della consegna. (Veloce, innovativo, semplice, moderno, sicuro, ecologico. Ottima Idea!! Quando qui in Italia?!?!?!? :-P)
  • Al via il 1° Ecorally internazionale dalla Città  del Vaticano destinazione la Repubblica di San Marino. Partirà  domenica 8 ottobre 2006 alle 12:30 da Piazza San Pietro, dopo la benedizione del Santo Padre, per arrivare in serata nella Repubblica di San Marino. I veicoli partecipanti saranno le normali auto in circolazione sulle nostre strade regolarmente targate, omologate, collaudate e in regola con tutte le normative internazionali. Ovviamente dovranno utilizzare carburante pulito. Quindi via libera alle auto elettriche e quelle ibride, al gpl, al metano, all’idrogeno, ecc. ecc. Sarà  sufficente che sia accertata la maggiore sostenibilità  ambientale rispetto a benzina e gasolio.

E con questo è tutto. Spero sempre che i miei articoli risultino interessanti e “alternativi”.

Un caro Saluto

CBMAN


Oggi, 17 Agosto 1938 …

Posted on 18 agosto 2006 by CBMAN.
Categories: Istituzioni, news, Politica, Razzismo, Roma, Solidarietà.

LA DIFESA DELLA RAZZAINFERIORITA' MENTALE NEGRI

Credo che la mia piccola e normalissima utilitaria sia una macchina del tempo.

Verso le 14:15 mi sono recato, con mio fratello e il mio caro amico “Mr.Blues”, al VII municipio di Roma sito in via Prenestina 510 Cap 00155. Mi sono immediatamente rammaricato (Per non dire INCAZZATO) quando ho appreso che i numeri della lista d’attesa per gli uffici erano LIMITATI!! Quindi al VII Municipio di Roma non si lavora seguendo gli orari stabiliti dal Comune di Roma o chi per lui ma fino all’esaurimento dei numeri prestabiliti autonomamente dal municipio (120 numeri in tutto per le Carte d’Identità , divisi in 80 la mattina e 40 il pomeriggio).

Ovviamente, i 120 numeri alle ore 14:31 ERANO GIA’ TERMINATI!!!!!!!! (Vi ricordo che l’apertura pomeridiana è fissata per le ore 14:30).

Vogliamo per forza rappresentare L’Italietta (o, ahimè, i Romani) del “Voja de lavorà  sartame addosso” !?!?!?!?!?!?!

Ma, purtroppo, non è questo il punto.

Dico purtroppo poichè questo “viaggio nel tempo” mi ha sconvolto e completamente travolto lasciandomi sul marciapiede dei giorni nostri triste, infervorato, amareggiato, desolato e indignato. Sicuramente un pò meno fiero di appartenere a questo popolo di: Poeti, Artisti, Eroi, Santi, Pensatori, Scienziati, Navigatori, Trasmigratori e di RAZZISTI.

In attesa del nostro turno le nostre menti iniziarono a vacillare sensibilmente… 2006 o 1938?

Arrivò il turno di un signore di colore che doveva rinnovare o ritirare per la prima volta la propria Carta d’Identità . Si avvicinò pacatamente ed educatamente allo sportello numero 3 consegnando la dovuta documentazione e modulistica. La signora (amo molto l’ironia!!) addetta al sopracitato sportello nell’arco di un nano secondo iniziò a spiegare arrogantemente, maleducatamente (Non utilizzando MAI il “LEI” ma sempre e comunque il “TU”) e ad alta voce ciò che non andava bene nella modulistica datale dal signore. Lui sempre ESTREMAMENTE educato chiese ulteriori delucidazioni.

mumble mumble…. probabilmente era il 1938! Ne ero sempre piùconvinto!! e si dai… per forza di cose!

Improvvisamente la signora (sono proprio comico oggi!!) alzandosi e urlando fece questa domanda: TU SEI CITTADINO ITALIANO ???? ricevendo una risposta negativa dal signore continuò in Romanesco: ALLORA VA AR PAESE TUO A FA LI DOCUMENTI!!!!!!!!!!

“CACCHIO!!! Quest’anno l’Italia ha vinto per la seconda volta i mondiali di calcio!!!!!”, pensai, o.. per la quarta volta? mmm mumble… ero indeciso.. frastornato… riguardai la scena… si, era sicuramente la seconda volta! eravamo nel 1938! era cosi ovvio!!

Il signore (di persona e di animo) riprese la propria modulistica e andòverso l’ufficio informazioni ricordando alla signora (ma dove lavoro?? a Zelig??) di rimanere un pochino più calma.

Passarono 15 minuti, e dopo una tranquilla attesa il signore tornò allo sportello numero 3. Riconsegnò la modulistica alla “simpatica” signora che ancora una volta  sbraitò alzandosi: COMPILATO!!! DEVE ESSERE COMPILATO!!!. Il signore scusandosi disse che non comprendeva ciò che gli veniva richiesto con tal enfasi. La signora continuò: LO DEVI COMPILARE!!! NON HAI CAPITO???? LO DEVI COMPILAREEEEEEEE!!! In un atmosfera surreale e attonita il signore capì e chiese una penna per finire di compilare il modulo. Lei ancor più aggressiva disse: IO NON HO PENNE DA DARE!!! STO LAVORANDO NON LO VEDI???? QUESTA MI SERVE!! (indicando la propria penna) SERVE A ME!!!!! Nel mentre una signora “spettatrice”, spinta a “compassione” e “sdegnata” dal comportamento dell’impiegata comunale, offrì la propria penna al distinto signore.

E qui ecco la prova che oggi è il 17 Agosto 1938. Solo 12 giorni fa uscì il manifesto della razza!!!! Noi Italiani siamo disciplinati e ubbidienti e da bravi “soldatini” eseguiamo gli ordini. Allora è tutto logico… è tutto giusto….o…o NO?

Intanto l’impiegata comunale arbitrariamente fece scattare il numero successivo. 115! Fu il turno di mio Fratello. Si recò al famigerato sportello numero 3 e chiese gentilmente una penna per poter firmare il modulo che era in procinto di consegnare. E magicamente scese lo spirito santo! La signora, con un sorriso beato e virginale consegnò canditamente la SUA penna a mio fratello dicendo questa frase: TENGA, PRENDA! USI TRANQUILLAMENTE QUESTA! La proverbiale calma fuggì per qualche secondo dalla mente del signore che disse: A LUI SI E A ME NO? PERCHE? La signora fece finta di nulla. Il signore dimostrando che l’intelligenza e il buon senso non hanno colore attese stoicamente e ingiustamente il proprio turno.

Un mormorio nell’aria, un brusio lontano ma presente ci fece pian piano svegliare dal torpore causato da quella situazione assurda. Erano gli altri “spettatori” indignati che commentavano negativamente quella scena pietosa. E’ IL 2006!!!! OGGI E’ IL 17 AGOSTO 2006!!!!!!!! urlammo nei nostri pensieri. Come era possibile assistere a questa scena di ODIO RAZZIALE che si svolgeva volgarmente e liberamente davanti a circa 80 persone???? Era un incubo o la realtà? Era tutto cosi tristemente reale o era tutto frutto nella nostra fantasia?? 1938 o 2006???

Una volta presa la Carta d’Identità  e usciti fuori dall’edificio inziammo a commentare l’accaduto. La rabbia ci ribolliva nelle vene. Come era possibile che una rappresentante comunale si comportasse in quella maniera? Come era possibile, che un “essere” del genere rappresentasse me e la mia città  e quindi la mia nazione agli occhi di uno straniero in un ufficio di pubblico servizio? Come era possibile tutto ciò?

Innorriditi e tristemente arrabbiati tornammo a casa.

Purtroppo nel 2006 esistono ancora casi di razzismo che ricordano le leggi razziali del 1938!!!!! Ancora si sentono pronunciare frasi che troverebbero una giusta collocazione solo ed esclusivamente sulla “La Difesa Della Razza“. Ancora ci dobbiamo VERGOGNARE per queste cose! BASTA! LO VOGLIO URLARE: NO AL RAZZISMO! E’ ORA DI FINIRLA DI ODIARE IL NOSTRO PROSSIMO! L’HOMO SAPIENS SAPIENS E’ UNO!! SIAMO TUTTI UGUALI!

E ora per finire vorrei terminare con il commento personale del mio amico Mr.Blues:

“……….davanti a questo “delitto” ideologico ho da fare due considerazioni:

  1. sono sempre stato convinto di vivere in un mondo dove e’ il prepotente a far da padrone ma quando questi si “traveste” nei panni di una ,apparentemente, innocua signora di circa 55-60 anni e’ veramente la conferma che una vita non basta,per alcune persone, a capire una cosa fondamentale:IL RISPETTO UNIVERSALE PER QUALSIASI ESSERE VIVENTE.

  2. Finchè esisteranno tali individui l’uomo sprechera’ la sua vita a dividersi in bianco e nero, Cristiano e Musulmano, ricco e povero, a uccidersi e combattersi invece di riunire tutte le culture in unica cultura e filosofia di vita ovvero quella di rispettare e amare tutte le diversità  umane al fine di evolversi.



Nel mentre, dall’ altra sponda del Tirreno…

Posted on 30 luglio 2006 by CBMAN.
Categories: estero, Guerra, MassMedia, news, Politica, Rosa Nel Pugno, Video, Zapatero.

José Luis Rodríguez Zapatero (foto tratta dal quotidiano L'Unità)

Torno oggi a parlare del conflitto tra Israele e il Libano. Proprio questa mattina i missili Israeliani ad altissimo potenziale hanno colpito e raso al suolo un ricovero di fortuna Libanese nella città  di Cana. Sono deceduti moltissimi civili innocenti tra cui molti bambini. Cosa diranno le autorità  Israeliane ora? Che erano Nani Hezbollah nascosti tra i civili? Che erano bimbi nati nella periferia “terrorista” (come può una periferia essere definita terrorista?) e quindi futuri Hezbollah? Che scusa inventeranno per il MONDO INTERO? Questa non è una guerra di espansione territoriale, ne un conflitto di “pace” (che paradossi linguistici che inventa la stampa, eh??)…..

E’ UNA GUERRA D’ODIO.

E l’odio rende ciechi (come l’amore, strano no?? una stessa medaglia con due facce?) e fa bombardare una CASERMA DELL’ONU dove sono morti 8 caschi blu, o un edificio non militare a Cana dove i morti sono 55!

Ora vi chiedo: Ma come si può, nel 2006, utilizzando l’attuale tecnologia che permette di localizzare un qualsiasi oggetto ovunque si trovi con uno scarto di errore di pochissimi metri (Gps ora e Galileo in futuro) fare degli errori ti tale portata?

E il mistero ancora più grande è: Perchè L’Onu e il mondo intero ancora si rifiutano di elargire SANZIONI PESANTI contro Israele? Parlano, parlano, parlano… ma i fatti?

Vi ricordate la prima guerra del golfo?

L’Iraq invase il kuwait nell’agosto del 1990. Un invasione per il Petrolio e per lo Sbocco Al golfo Persico. L’ Onu, scandalizzata, organizzò una guerra lampo per liberare il Kuwait dall’Invasore. PARTECIPARONO BEN 34 NAZIONI(Tra cui l’Italia). E perchè non si organizza nulla contro Israele che è l’invasore del Libano?? (Paese sovrano con parlamento e libere elezioni). Forse perchè il Libano non ha il Petrolio???? Chissà….

Nel mentre, dall’altra sponda del Tirreno , si alzano cori di protesta contro questa Guerra assurda e crudele. La Spagna Zapaterista è l’unica nazione al mondo che si schiera chiaramente a favore del popolo Libanese. Josè Luis Rodrìguez Zapatero ha più volte dichiarato che è normale criticare(e poter criticare) le azioni del governo israeliano poichè la maggioranza del popolo spagnolo giudica erronee le scelte della nazione Ebraica.

Perchè nascondere le proprie idee e sentimenti per far posto al buonismo di facciata? Il primo ministro Spagnolo (segretario del PSOE ) ha di nuovo scandalizzato il mondo(in positivo secondo me) facendosi ritrarre in una foto con la Kefiah al collo. E’ successo al festival internazionale della gioventù socialista svoltosi ad Alicante. Durante un suo discorso davanti a circa 3000 giovani spagnoli ha dichiarato che: “Israele usa un quantitativo sproporzionato della forza che non permette la difesa delle persone innocenti che perdono la vita”. Poi, si è fatto fotografare insieme ad un giovane Palestinese (La foto all’inizio) con la Kefiah al collo e con il suo abituale sorriso beffardo. Lo stesso sorriso con cui ha stravolto e totalmente cambiato la Spagna (in positivo). Il mondo dovrebbe prendere esempio da Lui.

Vi regalo 2 link interessanti:

1) Un piccolo video prodotto da Repubblica che spiega velocemente le riforme di Zapatero in Spagna: Clicca qui.
2) Le Foto in Dettaglio di Zapatero con la Kefiah: Clicca qui.

CBMAN


L’ INDULTINO

Posted on 22 luglio 2006 by CBMAN.
Categories: Giustizia, news, Politica, Video.

Ieri sera alle 18:30 guardavo “miaeconomia” su sky tg 24. Ospite Il Ministro Di Pietro.

Il Ministro ha utilizzato la sua mezz’ora di diretta per fare un appello molto importante.

Prima di tutto vi passo il link del suo blog: http://www.antoniodipietro.com

E poi il link di un suo “post” molto importante che vi farà  sicuramente scandalizzare e indignare:

http://www.antoniodipietro.com/2006/07/lettera_aperta_allunione.html

In pratica, in questi giorni, c’è un nuovo “inciucio” tra il Centro Sinistra e Il Centro Destra. L’attuale Governo grazierà  con l’indulto moltissime persone colpevoli di reati GRAVISSIMI! La motivazione ufficiale è quella di “snellire” la popolazione carceraria Italiana…. stranamente però tutte le persone che sono state giudicate colpevoli dei reati inseriti nell’Indulto non vivono in Carcere!! I più sfortunati vivono agli arresti domiciliari. Molti sono parlamentari! E’ una decisione trasversale tra Maggioranza e Opposizione. Il ministro Di Pietro ha fatto notare all’ attuale presidente del consiglio Prodi, e ad altri segretari e dirigenti dei partiti di maggioranza, che il Centro Sinistra ha sempre COMBATTUTO l’Indulto che grazia i reati più gravi! Inoltre ha riferito loro che lui è rimasto molto indignato quando ha scoperto che tra le prime cose in cantiere del governo di Centro Sinistra c’è proprio l’ Indulto!!

UNA TOTALE MANCANZA DI COERENZA!

E minaccia di uscire dal Governo entro pochi giorni.

C’è anche questo link importante sul sito di Beppe Grillo molto importante in Riguardo: CLICCA QUI

Per finire vi regalo un video di un Intervista fatta dai “Ragazzi Di Beppe Grillo” proprio al Ministro Di Pietro. E’ un po lunga, ma vale veramente la pena vederla!!! E’ Un intervista senza peli sulla lingua e con molti “nomi scomodi” citati dal Ministro Di Pietro. Buona Visione!

9129644069539683601


Il paese dei Cedri

Posted on 18 luglio 2006 by CBMAN.
Categories: Guerra, MassMedia, news, Politica, Televisione.

In questi giorni la tv, e i tg in particolar modo, fanno letteralmente schifo!

Grazie a Dio esiste la Tv Satellitare!(ve la consiglio) ed Internet!
Guardando i Tg Italiani (Tutti tranne il TG3 e Sky Tg 24) si comprende come la Lobby Ebraica / Israeliana sia molto potente.

Per i Tg Italiani Israele è la vittima innocente dei Terroristi Libanesi!!!

Aggiungendo che, per l’ Italiano medio la verità  è ciò che viene detto in televisione e non la realtà   stessa, la situazione è veramente paradossale(sfiora la pazzia).

Voglio fare un esempio: Mettiamo il caso che 2 terroristi Italiani(diciamo…di una regione ben precisa…mmmm 2 Terroristi Sardi) rapissero 2 soldati RISERVISTI Russi…..

Secondo Voi, Putin farebbe bene a bombardare a tappeto per interi giorni Roma, Milano, Napoli, Palermo,Torino etc etc etc? Causando centinaia di morti tra civili e militari, grandi danni alle infrastrutture (povero Di pietro!! :-P) etc etc.?

Tutto ciò non sarebbe da pazzi?

Per me (e sicuramente per TUTTI) è una risposta immensamente ESAGERATA !

Questa pazzia è avvenuta tra Israele e Libano qualche giorno fa.

Eppure la maggior parte dei TG e dei giornalisti Italiani dichiarano che è Israele a difendersi dagli attacchi Libanesi!

Ma non vi viene il vomito anche a voi?

Provata ad ascoltare e analizzare un qualsiasi Tg…

La prima cosa che dicono è: “Attacco da parte dei terroristi, Haifa 9 morti civili sotto le macerie per colpa di un katiuscia etc etc etc, Israele piange le proprie vittime innocenti. Intervistiamo questa povera mamma di famiglia……”

e dopo: “Fronte libanese: Durante la notte un raid israeliano (suona meglio rispetto a bombe, bombardamenti, razzo katiuscia etc etc) ha colpito la PERIFERIA HEZBOLLAH !!!!! (come se fosse vero! Questa periferia è cattiva!! è Terrorista!! etc etc -_-) Numerosi danni e qualche vittima tra i terroristi.”

Niente intervista alla povera mamma libanese, niente veduta del centro commericiale vuoto (per forza!! c’è la fame!! in Israele hanno grandi centri commerciali, in Libano forse neanche le botteghe rionali!)

RAGAZZI MIEI! QUESTI CI PRENDONO PER I FONDELLI!

Ma volete ragionare oppure no?

Perchè non dire la semplice verità ?

Israele ha attaccato un stato sovrano (perchè non si applicano le sanzioni internazionali contro Israele? )
E tutt’ota bombarda la capitale del Libano e numerose altre città , causando moltissimi morti tra civili(sopratutto bambini), e militari (proprio oggi hanno bombardato una caserma Libanese!!), creando grandi danni alle infrastrutture (il porto, l’aeroporto, numerose strade, le centrali Elettriche, ponti etc etc etc.

E per cosa? per due riservisti Israeliani?? UN MASSACRO per due riservisti?

E i Tg continuano a far da cassa di risonanza per i Katiuscia (IN RISPOSTA!! ) che colpiscono una casa qui e una la, un capannone, un negozio etc etc.

Ma vi rendete conto?

I fatti vengono manipolati a piacere! Ascoltando un Tg sembra che è il Libano a bombardare duramente Israele ed Israele(poverina) si deve difendere!

E’ IL CONTRARIO!

E’ Israele che ha iniziato i raid (bombardamenti a tappeto da Mare e Aria!) e l’embargo(Hanno bloccato tutti i porti con la Marina Militare!) e per cosa? per due riservisti rapiti non dal governo Libanese, ma da un gruppo di TERRORISTI!

IL GOVERNO LIBANESE NON HA UTILIZZATO, PER ORA(e spero mai), NESSUNA ARMA!

Per finire questo mio sfogo vi lascio a questo articolo uscito sul blog di Beppe Grillo (ci sono foto che nessun TG Italiano ha trasmesso! Bambini Libanesi Morti Sotto Le Bombe Ebraico/Israeliane : Clicca Qui
CBMAN