Generazione 1000 Euro

Crisi

 

BASTA!!!!

OK???

BASTAAAAAAAAAAA!!!!

Possibile che questa classe politica/dirigente è cosi lontana dai cittadini? Una volta c’era il re, l’imperatore, il feudatario, il dittatore di turno. Ora ci sono governi, ministri, parlamentari, senatori, sotto segretari, gregari, ecclesiastici e chi più ne ha più ne metta! Il potere in senso assoluto, quel potere anarchico, becero, immorale, prepotente, volgare, spietato e strafottente di Pasoliniana memoria non è scomparso nel corso dei secoli. E’ stato semplicemente condiviso tra più persone.

Un potere autogestisto e autoreferenziale. Un potere dove TUTTI sono complici, ricattabili, collusi. Un potere non condiviso con e dai cittadini ma ormai visto come un dogma. Un potere entrato nella “genetica” dei cittadini Italiani. Spesso, troppo spesso ormai, chi cerca di lottare contro questo potere non ne rimane schiacciato, come anni fa, ma ne rimane affascinato, sedotto, “infettato”. Piano piano, più ci si avvicina al potere più ci si entra a far parte.

Destra, sinistra, centro, sindacati, opposizioni, associazioni, movimenti popolari e di cittadini… TUTTI prima o poi vengono infettati.

Tutti attori in questo teatro dell’assurdo. In questa eterna finizione. Tutti mossi e gestiti da questa forza invisibile ma presente.

IL POTERE! Unica vera realtà anarchica in questa società moderna!

E sotto questa classe dirigenziale chi c’è?

CI SIAMO NOI, NORMALI CITTADINI!

Precari, con mutui altissimi, strozzati dalle spese, stressati da ore e ore di lavoro, di straordinari, di festività passate in azienda e per cosa?? PER UNO STIPENDIO DA FAME!

Intere giornate rubate all’affetto dei nostri cari, Natali, Pasque, Ferragosti….

e per cosa?? Per stipendi che RARAMENTE toccano i 1000 euro mensili!

E non solo!! A volte ci sentiamo anche in colpa perchè un lavoro, se pur precario, comunque ce l’abbiamo! A volte ci sentiamo anche fortunati pensando a milioni di persone che non sono occupate.

Passiamo tutta la nostra esistenza a lavorare per cosa??? PER COSAAAA??

PER VIVERE UNA VITA DI MERDA!

Entriamo nel dettaglio. Vi illustro, senza troppi dati “sensibili”, la mia situazione. Dono me stesso come esempio di Italiano Medio di 30 anni che vive e lavora in Italia nel 2010.

Esco la mattina alle 9:30 (se non faccio straordinari) e vado a lavorare. Lavoro fuori città. Sono un pendolare. 1 ora e mezza di viaggio tra Bus e treno. E che treni!! Sporchi, sempre in ritardo e scomodi. E torno la sera alle 21:15.

Se faccio straordinari posso uscire anche alle 8 (se non prima) e ritorno sempre alle 21:15.

Altro che 8 ore lavorative!

Lavoro molto spesso di sabato e di domenica. Lavoro in quasi tutte le festività. Sono precario. Ho un contratto a scadenza. Il mio contratto scadrà il 1 aprile del 2013. Sono obbligato a fare un ora di pausa pranzo al giorno NON pagata e non ho diritto neanche ai ticket pasti. In pratica con un futuro a termine!

Tutto questo per circa 1000 euro mensili (per il momento… perchè forse da gennaio mi fanno tornare a 30 ore settimanali a 795 euro al mese…)

L’abbonamento del treno costa ben 51 euro al mese! Ironia della sorte?? Per una sola fermata (circa 2 minuti di treno) entro in un’altro comune e vado a pagare ben 21 (VENTUNO!) euro in più rispetto all’abbonamento standard per la città di Roma (30€).

Convivo con una mia collega. Ma lei è più “sfigata di me”. Perchè? Perchè l’azienda è la stessa ma il settore è diverso. Loro in questo momento, da qualche mese a questa parte, si ritrovano in SOLIDARIETA’! Cosa vuol dire riassumendo? Stipendi dimezzati. Quasi una paghetta. Sai c’è crisi, l’azienda ci chiede di stringere i denti….. ci ringrazia pure del sacrificio…. ma VAFF!

E le spese? tante. troppe!

Partiamo dal mutuo: Circa 700 euro mensili.

Il condominio: 71 euro al mese.

Luce, Gas, Acqua, Telefono: Centinaia di euro.

Frigorifero e macchina del gas a rate: 34 euro al mese

La spesa?? OVVIAMENTE AL DISCOUNT! Beato colui che fondò l’ IN’s! Senza IN’S si rischia di morire di fame!

Vestiti e altre cose utili per la casa? Dai negozianti cinesi!! Onore alla nazione cinese che ci permette di acquistare cose utili a pochi euro.

GPL per la macchina: circa 20 euro ogni pieno

Assicurazione? circa 1000 euro all’anno!

Bollo? Circa 160 euro all’anno.

Imprevisti? molti! Occhiali da acquistare perchè rotti, medicine, visite mediche, autoricambi etc. etc.

E alla fine del mese? Si arriva praticamente con 20 euro nel conto!

E spesso ci dobbiamo umiliare a chiedere qualche soldo in prestito ai nostri genitori pensionati!

Zero ferie. Zero cene al ristorante. La pizza?? si certo! ma solo fatta in casa con tanta pazienza e tanta buona volontà. Zero Svaghi.

NIENTE DI NIENTE!

E noi non siamo un caso isolato.  Tantissime persone, amici, parenti, colleghi vessano nella stessa nostra condizione.

E cosa dobbiamo sentire dai mass media??? Che il nostro Presidente Del Consiglio si permette, alla sua età, di pagare delle TROIE! E parliamo di cifre che potrebbero risolvere i problemi a tantissime persone!

E’ uno schiaffo verso gli Italiani che ogni santo giorno si svegliano e vanno a lavorare 8/10/12 ore per uno stipendio da fame! Per vivere questa vita senza soddisfazioni.

BASTA!

Lui avendo tutto quel potere è un vero anarchico!! Può fare quello che vuole! Può permettersi ville, vacanze, donne, cambiare le leggi a suo favore, non scontare mai le pene che meriterebbe…. e si può anche permettere di prenderci tutti per il culo!

E noi?

NOI SIAMO SCHIAVI DI QUESTO SISTEMA! LEGATI CON UNA CORDA INVISIBILE. NOI NON CI POSSIAMO PERMETTERE UN EMERITO CAZZO!

E porto l’esempio del nostro Presidente del Consiglio solo perchè lui incarna al meglio questa classe politica corrotta, immorale, spavalda, e anarchica.

Una classe politica che con l’esempio che da invita milioni di giovani Italiani a delinquere, a ignorare le leggi e le regole. Una classe politica che dell’impunità ne fa una bandiera.

Per favore basta.

Cerchiamo di svegliarci da questo terribile incubo.

Vi prego.

CBMAN


Un solo grido: NO TAV!

Posted on 10 ottobre 2006 by CBMAN.
Categories: ecologia, eMule, Internet, Istituzioni, MassMedia, news, P2P, Roma, satellite, Stampa, TAV, Televisione, Video.

NO TAV

Vorrei segnalarvi brevemente una buona notizia. Circa un anno fa aiutai un mio caro amico, Il signor Roberto Torre presidente del Comitato Territoriale Ambientale di Roma, a diffondere tre documentari autoprodotti da lui, dal comitato e da un gran numero di cittadini Romani. I documentarti sono intitolati “SCANDALO TAV” – Atto Primo, “SCANDALO TAV” – Atto Secondo e “SCANDALO TAV” – Atto Terzo. Quale è la buona notizia?

Dopo aver inviato 6000 copie dei tre “SCANDALO TAV” a tutti gli organi di stampa ed istituzionali (Italiani ed Internazionali), dopo aver diffuso, trasformandoli in tre Xvid, su internet i tre filmati mediante piattaforma di file sharing p2p eMule, dopo essere stati gentilmente ospitati dal server di Arcoiris.tv (Streaming on line) da circa un anno, dopo aver proiettato i filmati in centinaia di Cineforum, Associazioni no profit, leghe NO TAV, pubbliche piazze Romane e del nord d’Italia, etc etc. FINALMENTE UNO DEI TRE DOCUMENTARI (il terzo Atto) VERRA’ TRASMESSO IN TV!!!!!!!!!!

Mercoledi 11 Ottobre 2006 alle ore 21:28 (Clicca qui per il palinsesto) “SCANDALO TAV” – Atto Terzo verrà  trasmesso da ARCOIRIS TV sintonizzabile gratuitamente (canale free to air) dal polo satellitare HotBird 13°.

Ecco tutti i dati per ricevere questo interessante canale utilizzando un normalissimo ricevitore digitale satellitare:

  • Per chi possiede un ricevitore FTA (free to air) o comunque NON uno SkyBox:

Hotbird 7a – 13° est
TRASPONDER:
18
FREQUENZA: 11.541,03
FEQ: 5/6
POLARIZZAZIONE: Verticale
SYMBOL RATE: 22.000 Mbauds
Nome Canale: Arcoiris Tv

  • Per chi possiede uno SkyBox:

Sintonizzare semplicemente il canale: 916.

Il documentario verrà  anche replicato Giovedi 12 Ottobre 2006 alle ore 08:28 sempre su ARCOIRIS TV.

Per scaricare LEGALMENTE i tre documentari utilizzate tranquillamente il programma di file sharing p2p eMule cercando i termini “SCANDALO TAV” o utilizzando questi tre link diretti: “SCANDALO TAV” – ATTO PRIMO LINK x EMULE, “SCANDALO TAV” – ATTO SECONDO LINK x EMULE, “SCANDALO TAV” – ATTO TERZO LINK x EMULE.

In più si possono visionare, da circa un anno, i tre documentari in Streaming On Line (Sia con Adsl che con 56K) grazie al server di Arcoiris.tv: “SCANDALO TAV” ATTO PRIMO/SECONDO/TERZO LINK PER STREAMING ON LINE.

Se desiderate ricevere GRATUITAMENTE i tre documentari in formato DVD dovete solo scrivere un e-mail al Presidente Del Comitato Territoriale Ambientale di Roma Signor Roberto Torre: roberto.torre@inwind.it

Che dirvi di più??

BUONA VISIONE!!!!!!

CBMAN

ps:…Tra breve verrà  diffuso il quarto atto!!!!!!


Veleni “Generici”

Posted on 5 agosto 2006 by CBMAN.
Categories: Curiosità, Giustizia, Medicina, news, Stampa.

FARMACI E SOLDI

Oggi non parlo della crisi tra Israele e Libano.

Vi parlo di una notizia trovata sul corriere della sera dal titolo: Truffa dei Farmaci Generici

Nessun TG ha rivelato questa assurda e infame notizia. In poche parole (vi consiglio di leggere con attenzione l’articolo che vi ho segnalato) l’ AIFA (Agenzia Italiana per il FArmaco), che è l’organo statale che decide se un farmaco è vendibile in Italia, ha falsificato centinaia di autorizzazioni, sperimentazioni cliniche, documentazioni, rapporti etc. etc.

E perchè?

Semplice!! PER VENDERE FARMACI GENERICI FASULLI O, ANCOR PEGGIO, PERICOLOSI!!!!!!!!!

Quindi noi poveri Italiani credendo di fare i furbi e i lungimiranti abbiamo acquistato i famosi farmaci generici rischiando la nostra povera pelle!

Abbiamo risparmiato! si, è vero!!! Ma in controparte, probabilmente, avremo una bella Leucemia! O un bel Linfoma! O un glioblastoma multiforme etc etc. (La lista è veramente lunga… i principi attivi dei farmaci, a volte, sono perfino LETALI)
Io sono stato, sono e sarò PRO farmaco generico ma la lettura di queste notizie mi deprime notevolmente.

Spero che le indagini in corso portino ad una soluzione rapida e incisiva (Poi ci penserà il prossimo indulto a tirar fuori dalle carceri questi assassini!)

Buona Salute a Tutti.